Posts Tagged ‘video’

Diciassettesimo Consiglio Comunale di Villafranca

29 ottobre, 2009

AGGIORNAMENTO: PRESENTI I VIDEO DEL SEDICESIMO CONSIGLIO DA SCARICARE

Oggi Giovedì 29/10/2009 dalle ore 20:00 è convocato il diciassettesimo consiglio comunale di Villafranca.

Saremo presenti con il nostro LIVEBLOGGING e con la diretta in streaming sulla nostra webtv: tornate a trovarci su questa pagina a partire dalle 20:30:

COLLEGATEVI ALLA NOSTRA DIRETTA IN LIVEBLOGGING E COMMENTATE CON NOI

Vodpod videos no longer available.

All’ordine del giorno:

1) COMUNICAZIONI (PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA)
2) AEROPORTO VALERIO CATULLO – ADESIONE ALLA PROPOSTA DI AUMENTO DI CAPITALE SOCIALE – PARZIALE APPLICAZIONE DELL’AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 2008 AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 – VIII^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009
3) APPLICAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE VENETO 8 LUGLIO 2009, N. 14 “INTERVENTO REGIONALE A SOSTEGNO DEL SETTORE EDILIZIO E PER FAVORIRE L’UTILIZZO DELL’EDILIZIA SOSTENIBILE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 12 LUGLIO 2007, N. 16 IN MATERIA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE” [qualche suggerimento per i nostri amministratori sull’applicazione del “Piano Casa”]
4) ESAME INTERPELLANZE ED INTERROGAZIONI
5) MOZIONE DA INVIARE AL MINISTERO DELL’ECONOMIA PERCHE’ NEL 2010 SIA PREVISTO UNO SCONTO DEL 10% MINIMO SULLE TASSE DOVUTE, ALLA CONDIZIONE CHE NEL DECENNIO PRECEDENTE NON SI ABBIA MAI BENEFICIATO DI SCUDI, CONDONI DI QUALSIVOGLIA NATURA, INDULTI E AMNISTIE DI QUALSIVOGLIA GENERE O TIPO
6) TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN PROPRIETA’ DELLE AREE P.E.E.P. – LEGGE N. 448 DEL 23/12/1998, ART. 31, COMMI 45, 47, 48, 49 E 50. APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE TIPO AI SENSI ART. 8 LEGGE 28/10/1997 N. 10, SUCCESSIVAMENTE INTEGRATA DALLA LEGGE REGIONALE N. 42/1999
7) MODIFICA DEI VINCOLI DI CONVENZIONE SU AREE P.E.E.P. GIA’ CEDUTE IN PROPRIETA’ – LEGGE N. 448 DEL 23/12/1998, ART. 31, COMMI 45, 47, 48, 49 E 50. APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE TIPO AI SENSI ART. 8 LEGGE 28/10/1997 N. 10, SUCCESSIVAMENTE INTEGRATA DALLA LEGGE REGIONALE N. 42/1999
8 ) ACQUISIZIONE GRATUITA DAI SIGG.RI ZENARI DELLA PROPRIETA’ DELL’AREA ESTERNA ALLA RECINZIONE PER ALLARGAMENTO STRADALE
9) ACQUISIZIONE GRATUITA AREE PER ALLARGAMENTO STRADALE DI PROPRIETA’ DEI SIGG.RI CANTERI.
10) APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI
11) REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA – MODIFICHE
12) ADESIONE ALLA CARTA EUROPEA PER L’UGUAGLIANZA E LA PARITA’ DELLE DONNE E DEGLI UOMINI NELLA VITA LOCALE

Come sempre il nostro invito a partecipare con noi alla seduta del consiglio!

Annunci

Quindicesimo consiglio comunale

7 settembre, 2009

Oggi Lunedì 07/09/2009 dalle ore 20:30 è convocato il quindicesimo consiglio comunale di Villafranca.

Saremo presenti con il nostro LIVEBLOGGING e con la diretta in streaming sulla nostra webtv: tornate a trovarci su questa pagina a partire dalle 20:30:

COLLEGATEVI ALLA NOSTRA DIRETTA IN LIVEBLOGGING E COMMENTATE CON NOI

QUI IL VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE

All’ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA COMUNICAZIONI (PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA)
APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI CONVENZIONE RELATIVO AL PROGETTO DI RICONVERSIONE DI VOLUMETRIE IN Z.T.O. E4 IN LOC. QUADERNI VIA S. PELLICO – DITTA BENINI GIOVANNA E ZAGO MARIA FRANCESCA
PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA IN Z.T.O. C2/2 – F/3 – F/16 IN LOC. ALPO DI VILLAFRANCA. CESSIONE DI UN’AREA PARI A CIRCA 7 MQ PER L’INSTALLAZIONE DI UNA CABINA ENEL
RATIFICA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 209 DEL 11/08/2009 AD OGGETTO: “NOTTE BIANCA FUTURISTICA – PROVVEDIMENTI – VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009”
NOMINA DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PER IL TRIENNIO 2009-2011 – DETERMINAZIONE DEL RELATIVO COMPENSO

Come sempre il nostro invito a partecipare con noi alla seduta del consiglio!

Videoriprese del consiglio comunale di Vigasio: proviamo a spiegarci meglio

17 febbraio, 2009

20090215_istanzaripresevigasio

AGGIORNAMENTO (04/03/2009): articolo su L’Arena

 

AL Segretario comunale di Vigasio

Al signor Sindaco di Vigasio

p.c.     Al signor Prefetto della Provincia di Verona

 

Oggetto: richiesta di poter  filmare le sedute del consiglio comunale

In riferimento alla vs lettera di risposta ( prot. N. 12.102/11.582 del 30 agosto 2008 ) ad una nostra richiesta di poter  video riprendere gratuitamente le sedute del consigli comunale di Vigasio avanzata il 28/07/2008, nella quale il sindaco Daniela Contri scrive testualmente:

“In riscontro alla sua richiesta menzionata in oggetto, rappresento che sussistono difficoltà tecnico logistiche e spese per allestire il collegamento ad internet in sala consigliare. Nel merito a mio modo di vedere, le controindicazioni sono prevalenti sui vantaggi prevedibili. Anzitutto per il principio di cittadinanza attiva occorre che il cittadino se davvero interessato, faccia il sacrificio di recarsi in Comune, ad assistere dal vivo al consiglio comunale. Peraltro gli orari sono sempre fissati in ore serali o nella mattinata di sabato, quindi comodi per la cittadinanza.

Inoltre ai fini della normativa sulla privacy, occorrerebbe preavvisare idoneamente i cittadini della possibilità di essere videoripresi e trasmessi. In proposito temo che tra quelle poche persone di solito presenti alle sedute qualcuna non si senta a proprio agio o sia comunque infastidita dalla possibilità di essere ripresa e rinunci ad assistere. Senza dire che vari consiglieri potrebbero essere intimiditi dalla nuova situazione e indotto a non intervenire, oppure a non esprimersi  più liberamente. In tal modo si avrebbe un doppio danno: meno pubblico e meno interventi, nel mentre le decisioni consiliari dovrebbero alimentarsi proprio  con un ampio e sereno dibattito.

Pertanto,  dopo aver formulato e condiviso con la giunta le valutazioni di cui sopra Non concedo l’autorizzazione richiesta.”

A nome del gruppo Amici di Beppe Grillo di Villafranca, nonostante il diniego, riformuliamo la richiesta di poter video riprendere le sedute del consiglio comunale di Vigasio, fornendo i seguenti chiarimenti e garanzie:

(more…)

L’informazione passa per Nogara: centrale a biomasse

18 dicembre, 2008

Un sindaco decide di autorizzare la realizzazione di un impianto sul proprio territorio.

Decide con un voto blindato in consiglio comunale (convocato alle ore 18), uno di quei voti come se ne vedono tanti nei nostri consigli comunali, con i consiglieri che alzano la mano senza nemmeno aver idea di cosa stanno approvando. Ma lo dice il partito, lo dice il sindaco, lo dice lo spirito santo.

Il sindaco di un comune confinante scopre solo a cose fatte la cosa e inizia a protestare: “a noi i fumi dell’impianto e niente euro di indennizzo per le casse del mio municipio!”

Ma cosa si vuole approvare? Un impianto a biomasse per la produzione di energia e calore.

Ok, ma che tipo di impianto è? Con quali materiali verrà alimentato? Quante emissioni dirette dai camini e indirette dai camion che porteranno materiale combustibile? La produzione di CO2 della centrale sarà compensata da uguale eliminazione di CO2 prodotta nel territorio di Nogara (considerato che ci risulta che Nogara sia posizionata in Pianura Padana, una delle zone più inquinate del pianeta Terra come polveri sottili)?

Ma soprattutto: siamo sicuri che poi non ci ritroviamo con un inceneritore di rifiuti urbani a Nogara, vista la “passione” dei nostri amministratori locali e regionali per questi impianti?

Stasera dei cittadini ci daranno la possibilità di conoscere, di sapere almeno di cosa stiamo parlando!

E noi ci saremo: dalle ore 21 di giovedì 18 dicembre 2008 saremo in diretta sulla nostra WebTV

Vodpod videos no longer available.

Quale Italia? A Padova si parla di legalità

10 dicembre, 2008

Sul nostro Meetup diamo ospitalità a cittadini e associazioni che vogliono portare un messaggio, dare un contributo, segnalare eventi. Qualche settimana fa è comparso il post con la locandina di un incontro/dibattito a Padova sul tema della legalità.

Lisa, una amica dalla provincia di Ravenna, ci ha chiesto se eravamo disposti a trasmettere il video della conferenza “Quale Italia?” organizzata a Padova dall’associazione CITTADINI ATTIVI per la Democrazia e la Giustizia. Lisa ha partecipato alla serata di Padova munita di videocamera, ha portato i supporti a Simone a Villafranca e ora siamo pronti a pubblicarli sul web.

Il tema della legalità ci appartiene e intendiamo approfondirlo. Ringraziamo Lisa per averci dato l’occasione di iniziare.

La parola a Lisa:

Prima di raccontare la serata di Padova, permettetemi di parlarvi di Policamente scorretto: sette giorni di conferenze e laboratori di informazione sulle Mafie per studenti ed adulti, tenutosi dal 24 al 30 Novembre a Casalecchio di Reno. La manifestazione è arrivata alla sua 4° edizione.

(more…)

Settimo consiglio comunale a Villafranca

28 novembre, 2008

Oggi venerdì 28/11/2008 dalle ore 18:00 è convocato il settimo consiglio comunale di Villafranca.

Saremo presenti sicuramente con il nostro liveblogging: tornate a trovarci su questa pagina a partire dalle 18:

COLLEGATI ALLA NOSTRA DIRETTA IN LIVEBLOGGING E COMMENTA CON NOI

Vodpod videos no longer available.

Per lo streaming in diretta audio/video sul web stiamo verificando l’attrezzatura a disposizione (l’audio in sala e’ molto basso e questo è un problema per le webcam che abbiamo!). Metteremo comunque sempre online la seduta del consiglio.

(29/11/2008) Qualche nota tecnica su ieri sera:  Simone è riuscito a collegare la sua videocamera direttamente al pc riuscendo a trasmettere in diretta dalla videocamera e registrando direttamente sulla nostra webtv (evitando di fare a casa ore di conversione del video e caricamento sul web). Per l’audio abbiamo avuto problemi noi (ci manca uno spinotto per usare il microfono della videcamera e abbiamo usato un microfono per pc… sentirete il rumore della tastiera mentre scrivo il liveblogging), ma l’impianto audio della sala consigliare è veramente orribile! Speriamo che presto venga sistemato perche’ non si capiva neanche dal vivo! Buona visione.

L’ordine del giorno è particolarmente interessante: mozione acqua pubblica (presentata dalla maggiornaza!), programma amminsitrativo, programma opere pubbliche, regolamento tassa rifiuti…

E magari qualche risposta alle nostre istanze sui prodotti derivati e sulla discarica di Caluri!

PARTECIPATE CON NOI!

Ecco gli argomenti di stasera:

1.      COMUNICAZIONI

2.      ESAME INTERPELLANZE ED INTERROGAZIONI

3.      MOZIONE PER IL MANTENIMENTO DELLA SEZIONE STACCATA DEGLI UFFICI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE PRESSO L’ATTUALE SEDE A VILLAFRANCA DI VERONA

4.      MOZIONE:  VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL’ACQUA PUBBLICA IN QUANTO BENE COMUNE DI IMPORTANZA VITALE

5.      MOZIONE: GIORNATA  INTERNAZIONALE  CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

6.     PRESENTAZIONE DOCUMENTO LINEE PROGRAMMATICHE

7.      NOMINA CONSULTA PARI OPPORTUNITÀ

8.      ISTITUZIONE CONSULTA  COMUNALE PERMANENTE SPORT E TEMPO LIBERO

9.      ISTITUZIONE CONSULTA ECONOMIA E LAVORO

10.  NOMINA COMPONENTI CONSULTA PERMANENTE DIVERSE  ABILITÀ

11.  NOMINA COMPONENTI CONSULTA  POLITICHE GIOVANILI

12.  APPROVAZIONE MODIFICAZIONI AL REGOLAMENTO INTEGRATO PER LA GESTIONE DELLA TARSU ANNO 2009

13.  APPROVAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITÀ DI SPANDIMENTO ED UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEGLI EFFLUENTI DI ALLEVAMENTO SUI TERRENI AGRICOLI

14.  APPROVAZIONE OPERE COMPLEMENTARI CICLABILE ALPO – DOSSOBUONO –  ADOZIONE VARIANTE URBANISTICA

15.  REALIZZAZIONE ROTATORIA ALL’INTERSEZIONE DI VIA QUADRATO CON VIA TRENTO A VILLAFRANCA. APPROVAZIONE VARIANTE PARZIALE AL PIANO REGOLATORE  GENERALE

16.  VARIAZIONE AL PROGRAMMA TRIENNALE  LL.PP. – VARIAZIONE  AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNUALE ED AL BILANCIO PLURIENNALE – DEVOLUZIONE  MUTUO

17.  ASSESTAMENTO GENERALE AL BILANCIO 2008 – APPROVAZIONE DELL’AVANZO RISULTANTE ALLA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO FINANZIARIO 2007 – MODIFICA PROGRAMMA TRIENNALE

18.  ESAME OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE  DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE IN ZTO C2/6.2 IN VIA S. EUROSIA IN VILLAFRANCA DI VERONA.

Grazie Treviso!

25 ottobre, 2008

Ieri sera siamo stati ospiti de iGrilli di Treviso.

Eravamo con tantissimi amici da tutto il Veneto (Vicenza, Belluno, Venezia, Chioggia, Padova), un intero settore a noi riservato al Palaverde (170 posti!).

Erano con noi anche Serenetta Monti (candidata sindaco della lista civica a Roma), Daniele da Pordenone, Ivan da Torino e altri dal resto d’Italia.

E con noi c’era Carla Poli del centro riciclo di Vedelago, con la quale ho condiviso l’esperienza del palco e di un microfono aperto per parlare alle migliaia di persone del Palaverde!

Ho parlato di Villafranca, della nostra esperienza con la lista civica, delle nostre 5 Stelle (mobilità, rifiuti, acqua, energia, connettività). Ho parlato a nome di tutti noi che in Veneto e in Italia stiamo condividendo esperienze, entusiasmo e tante idee per migliorare questo Paese a partire dai nostri Comuni!

Grazie ancora Treviso. E grazie Beppe per averci dato il coraggio di provarci.

Vodpod videos no longer available.

Dal Molin 2.0: Live da Vicenza con Beppe

4 ottobre, 2008

Dal blog del Meetup di Vicenza: “Diretta incontro Dal Molin 2.0

Presentazione del progetto “Dal Molin 2.0” di Sabato 04-10-2008 presso Auditorium Canneti di Vicenza, inizio streaming web alle 20.45 circa.

Saranno presenti il Sindaco Variati ed alcuni assessori, mentre Beppe Grillo, assente per motivi di salute interverrà in videoconferenza durante l’incontro.

PS: Votate e diffondete il referendum per il Dal Molin sui vostri blog per un “auspicio realizzabile”.

Referendum del blog www.beppegrillo.it
sulla nuova base militare DAL MOLIN a Vicenza

È lei favorevole alla adozione da parte del Consiglio comunale di Vicenza, nella sua funzione di organo di indirizzo politico amministrativo, di una deliberazione per l’avvio del procedimento di acquisizione al patrimonio comunale, previa sdemanializzazione, dell’area aeroportuale “Dal Molin” – ove è prevista la realizzazione di una base militare statunitense – da destinare ad usi di interesse collettivo salvaguardando l’integrità ambientale del sito?

Chi vota SI non vuole la nuova base militare DAL MOLIN a Vicenza.
Chi vota NO vuole la nuova base militare DAL MOLIN a Vicenza. Chi vota SI è favorevole alla proposta dell’Amministrazione. Chi vota NO è contrario
( polls)

Sesto consiglio comunale

30 settembre, 2008

Vodpod videos no longer available.

AVVISO: il consiglio è durato ben 5 ore. Cercheremo di caricare nelle prossime ore le prime parti della seduta.

Stasera 30 settembre, dalle ore 20:30, ci sarà il sesto consiglio comunale di Villafranca.

Per la prima volta proveremo a trasmettere in diretta anche audio/video sulla nostra Webtv: sintonizzatevi! Cercheremo anche di fare Liveblogging.

Ovviamente l’invito per chi può è quello di venire a seguire con noi i lavori del consiglio.

Ricordo che siamo ancora in attesa di avere le risposte da parte di sindaco e assessori competenti relativamente alla 3 istanze presentate.

L’ordine del giorno ha ben 16 punti:

1. COMUNICAZIONI DEL SINDACO

2. ESAME INTERPELLANZE ED INTERROGAZIONI

3. MOZIONE URGENTE. APPLICAZIONE CONCRETA ART. 187 CODICE DELLA STRADA. GUIDA IN STATO DI ALTERAZONE PSICO-FISICA PER USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

4. NOMINA COMPONENTI CONSULTA PERMANENTE “AMBIENTE E TERRITORIO”

5. NOMINA COMPONENTI CONSULTA PERMANENTE “LAVORI PUBBLICI”

6. NOMINA COMPONENTI CONSULTA PERMANENTE “FAMIGLIA”

7. NOMINA COMPONENTI CONSULTA PERMANENTE “SOCIO ASSISTENZIALE”

8. ISTITUZIONE DELLA COMMISSIONE PER LA DISCIPLINA DELLE AREE NELLE ZONE PRODUTTIVE

9. ISTITUZIONE DELLE COMMISSIONE PER LA DISCIPLINA DELL’ASSEGNAZIONE DELLE AREE IN ZONA PEEP

10. RATIFICA DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 69 DEL 29/8/2008 AD OGGETTO: FONDO IN SOSTEGNO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE – VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ED AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

11. VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ED AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI

12. BILANCIO DI PREVISIONE 2008 – RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTIVAZIONE DEI PROGRAMMI DELL’ESERCIZIO E PRESA D’ATTO DEL PERDURARE DEGLI EQUILIBRI FINANZIARI

13. PROROGA DELL’EFFICACIA DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DETTO TIONE – COMPARTO 17.2 – IN CENTRO STORICO DI VILLAFRANCA, AI SENSI DELL’ART. 20 L.R.V. N. 11/2004

14. RIATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA PER LA CESSIONE IN PROPRIETA’ DELLE AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA GIA’ CONCESSE IN DIRITTO DI SUPERFICIE – LEGGE 12 DICEMBRE 2002 N. 273 – E SVINCOLO DEGLI OBBLIGHI DI CUI ALLE CONVENZIONI STIPULATE, IN DIRITTO DI PROPRIETA’ E DI SUPERFICIE, PER I PIANI DI ZONA DI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI SUL TERRITORIO COMUNALE

15. RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI CAVA IN LOCALITA’ CASCINA POZZI DITTA ME.MA.P. SRL – PARERE CONTRARIO

16. RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DI CAVA IN LOCALITA’ DOSSETTO. DITTA CONCAVE MANTOVA SRL – PARERE CONTRARIO

Lettera da un sindaco

23 settembre, 2008

AGGIORNAMENTO: articolo su L’Arena del 25/09/2008

NEWS: Martedì 30 settembre ore 20:30 sesto CONSIGLIO COMUNALE di VILLAFRANCA – Ordine del giorno. INVITIAMO TUTTI A PARTECIPARE.


Ci siamo sempre chiesti cosa può fare un sindaco di un comune e cosa non può fare, quali sono gli effettivi ambiti discrezionali con i quali poter portare avanti un programma politico per la propria città, il proprio territorio al di là delle sparate della campagna elettorale.

In campagna elettorale abbiamo centrato il nostro messaggio su cosa avremmo potuto fare per la nostra città concretamente con le sole nostre forze di cittadini di Villafranca, senza dover dipendere da organi esterni come la Provincia o la Regione, lontani e indifferenti da logiche di partito e di schieramento.

Ma soprattutto abbiamo promesso ai cittadini di riportarli dentro le istituzioni, nei consigli comunali, per cominciare a riappropriarsi degli strumenti della nostra democrazia e decodificarne insieme i linguaggi. Democrazia è anche poter controllare e giudicare durante tutto il mandato l’operato dei nostri dipendenti nell’esercizio delle loro funzioni, soprattutto quando sono in gioco il nostro futuro e quello dei nostri figli.

Non siamo presenti in consiglio comunale come consiglieri, ma la nuova amministrazione di Villafranca ha capito e appoggiato questo nostro impegno agevolando la nostra azione durante i consigli comunali.

La storia del progetto dell’Autodromo (ora Motorcity) ci ha insegnato che i sindaci possono molto, anche decidere la trasformazione totale del proprio territorio insieme a quello di molti altri comuni anche extra regionali, anche al di fuori di logiche di programmazione provinciali o di osservazioni di altre amministrazioni comunali.

Questa scoperta, rafforzata dalla accesa discussione durante un recente consiglio comunale a Villafranca, ci ha incuriosito: abbiamo voluto andare a conoscere anche i nostri “potenti” dipendenti di Vigasio (principali sostenitori del progetto Motorcity).

Abbiamo presenziato ad un consiglio comunale a Vigasio, abbiamo seguito la discussione, raccogliendone i contenuti. Al termine del consiglio ci siamo presentati al sindaco e agli assessori, manifestando la volontà di replicare l’esperienza di Villafranca videoregistrando e pubblicando sul blog le sedute del consiglio comunale, il tutto eseguito con nostre attrezzatura e senza nulla chiedere all’amministrazione di Vigasio in termini di accesso internet e apparecchiature.

Il sindaco di Vigasio, sorpreso di vedere numerosi “foresti” tra gli spettatori della serata, ci ha salutati cordialmente, con gran sorrisi ci ha stretto la mano. Alla nostra domanda ha risposto pregandoci di inviare una richiesta scritta per poterla portare in giunta; nel frattempo l’assessore alle politiche giovanili ci ha dichiarato la sua completa disponibilità a darci informazioni e supporto.

Qualche settimana fa è arrivata la risposta del sindaco:

Prot. n. 12/102/11.582
Risposta a nota n. //del 28/07/2008 pervenuta al prot. il 12/08/2008

Vigasio, 30 Agosto 2008

Oggetto: Richiesta videoriprese consigli comunali

In riscontro alla Sua richiesta menzionata in oggetto, rappresento che sussistono difficoltà tecnico-logistiche e spese per allestire il collegamento a internet in sala consigliare.

Nel merito, a mio vedere, le controindicazioni sono prevalenti sui vantaggi prevedibili.

Anzitutto, per il principio di cittadinanza attiva, occorre che il cittadini, se è davvero interessato, faccia il sacrificio di recarsi in Comune, ad assistere “dal vivo” al Consiglio comunale.

Peraltro, gli orari sono sempre fissati in ore serali o nella mattinata di sabato, quindi comodi per la cittadinanza.

Inoltre, ai fini della normativa sulla privacy, occorrerebbe preavvisare idoneamente i cittadini della possibilità di essere ripresi e trasmessi. In proposito, temo che tra quelle poche persone di solito presenti alle sedute, qualcuna non si senta più a proprio agio o comunque infastidita dalla possibilità di essere ripresa e rinunci ad assistere.

Senza dire che i vari consiglieri potrebbero essere intimiditi dalla nuova situazione ed indotti a non intervenire, oppure a non esprimersi più liberamente. In tal modo si avrebbe un doppio danno: meno pubblico e meno interventi, nel mentre le decisioni consiliari dovrebbero alimentasi proprio con un ampio e sereno dibattito.

Pertanto, dopo aver formulato e condiviso con la Giunta le valutazioni di cui sopra, NON concedo l’autorizzazione richiesta.

Certa di un’attenta valutazione delle ragioni esposte, porgo distinti saluti.

IL SINDACO
Daniela CONTRI


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: