Posts Tagged ‘elezioni’

Emmaus – Confronto Europee 2014 Villafranca

21 maggio, 2014

Vi invitiamo a vedere il video della serata confronto organizzata da Emmaus Villafranca che ringraziamo.

Presenti alla serata:

Niko Cordioli – Nuovo Centro Destra

Riccardo Petrella – Lista Tsipras

Cobello Stefano – Movimento 5 Stelle

Unico assente Federico Vantini – Partito Democratico.

Buona informazione e buon voto!

Annunci

Si! Siamo sempre noi!

10 maggio, 2013
gruppovillavirtuo

Composizione della lista:
Candidata Sindaco:  SILVANA BICEGO

CANDIDATI IN LISTA:
Bernabè Simone, Della Valle Giuseppe, Mastrodonato Luca
Martino Roberto, Zulian Nadia, De Berti Francesca
Barzacola Novella, Serpelloni Mariapia, Vallan Sara
Garagna Florian, Coltri Enrico Maria, Mondini Giovanni
Occhino Diana, Turina Antonio, Di Giovine Elia
Montresor Ivan, Magagnoti Stefano, Samsa Massimiliano

1) AMBIENTE
Riqualificazione, tutela e aumento delle aree verdi sul territorio comunale.
Parco del tione.
Stop definitivo al consumo del territorio.
Incentivo a ristrutturare e riqualificare aree dismesse.
Strategia Rifiuti zero.
2) SALUTE
Monitoraggio dei campi magnetici provocati dalle antenne telefoniche installate sul territorio comunale.
Monitoraggio della qualità dell’aria tramite installazione da parte di ARPAV di centraline fisse per il rilevamento di PM10 ,PM 2,5.
Incentivo alla conversione all’agricoltura biologica e creazione di una filiera che coinvolga anche le mense sulle strutture pubbliche.
3) MOBILITA’
Piano di studio del traffico con prorità per la mobilità dolce pedonale e ciclabile.
Incentivi alla mobilità pubblica e ai collegamenti fra le varie forme di trasporto (Treno, Autobus, Bici)
Abbattimento delle barriere architettoniche per i disabili.
Sviluppo di reti di piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extraurbana.
Istituzione dei parcheggi per le biciclette nelle aree urbane
Incentivazione dei mercati locali con produzioni provenienti dal territorio
4) ENERGIA
Piano Energia Comunale con priorità per la riduzione, efficienza dei consumi, produzione energia da fonti rinnovabili e coogenerazione.
Analisi dei consumi delle strutture pubbliche.
Pubblicazione dei consumi pubblici su sito web.
Sportello assistenza cittadino su situazione incentivi e normativa per energie rinnovabili.
5) AMMINISTRAZIONE E CITTADINI
Democrazia diretta con referendum abrogativo, consultivo, propositivo senza quorum e vincolanti.
Obbligatorietà della discussione in sala consiliare di istanze e petizioni presentate da cittadini e associazioni.
Pubblicizzazione online delle delibere comunali almeno un mese prima del passaggio al consiglio comunale per ricevere i commenti dei cittadini.
Trasparenza delle informazioni pubbliche con pubblicazione dei dati sul sito web del comune attraverso il sistema di “Open Data” e “Open Municipio”.
Introduzione di software e soluzioni Open-Source come Linux.
Accesso internet gratuito nella sede comunale, nelle delegazioni (Dossobuono etc.), nei centri sociali, nelle sale civiche e in tutti i centri di aggregazione giovanile.
Piano comunale di accesso internet attraverso la tecnologia WiMax su tutto il territorio.
Filo diretto di domande e relative risposte tra cittadini e Amministrazione sul sito del comune e tramite apposito ufficio.
6) ECONOMIA E SVILUPPO
Azione programmatica per un percorso normativo che riporti Acqua e Gas in gestione completamente comunale con l’istituzione di strumenti che permettano ai cittadini di esercitare l’attività di controllo e monitoraggio.
Adozione della tariffa puntuale sul secco non riciclabile seguendo la regola chi più ricicla meno paga.
Analisi bilanci delle partecipate (aeroporto, acque veronese, agsm etc) e stipendi consigli di ammistrazione
Istituzione e promozione di un gruppo di acquisto solidale nell comune.
7) ISTRUZIONE E CULTURA
Istituzione della Pro-Loco di Villafranca di Verona con ufficio dedicato a informazioni di carattere turistico, commerciale e culturale in contatto con le varie realtà gastronomico-culturali del territorio.
Ripristino attività del Teatro Verdi.
Valorizzazione del castello con eventi a tema, cinema, concerti.
Centro giovanile.
8) PARI OPPORTUNITA’
L’introduzione di una figura denominata “maggiordomo aziendale e/o comunale”

Prima forza politica a Villafranca!

28 febbraio, 2013

grilloboom

CAMERA DEI DEPUTATI 26,1% 5118 VOTI!

SENATO 24,54%  4407 VOTI!

Francesca Businarolo candidata per Movimento 5 Stelle ci ringrazia e noi contraccambiamo. GRAZIE a tutte le persone che hanno contribuito a questo successo!

businarolo

E’ stata una campagna elettorale breve ma intensa, che ci ha regalato immense soddisfazioni. Un’esperienza che mi porterò nel cuore e della quale ringrazio tante persone. Ringrazio chi ha votato il Movimento 5 Stelle: a queste persone, che sono tantissime, esprimo il mio sincero e commosso grazie. Ringrazio il gruppo dei candidati veronesi e veneti: Vi ringrazio per il grande lavoro svolto insieme. Grazie ai delegati veneti e ai consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, che hanno autenticato le firme. Un grazie al mio compagno e alla mia famiglia, per avermi sopportato ed aiutato in questo periodo molto faticoso. Infine voglio che i complimenti, le congratulazioni e le strette di mano che sto ricevendo, arrivino a Te che hai raccolto le firme con il freddo e la neve, che hai lottato contro il tempo raccogliendo certificati e facendo autenticare firme. A Te che hai organizzato le serate di presentazione dei candidati nella tua città, che hai appeso i manifesti, volantinato e presenziato ai banchetti. A Te che sei stato rappresentante di lista. Grazie di cuore per tutto quello che hai fatto con impegno, passione e fiducia. Senza di te, questo risultato straordinario non sarebbe stato possibile.

L’ARTICOLO DI OGGI SULL’ARENA

VILLAFRANCA. L´onda elettorale del comico genovese investe anche la città. A fine maggio si voterà per le amministrative e i suoi amici tentano la scalata in municipio
Il boom di Grillo fa rotta verso il Comune
Maria Vittoria Adami
Seggi sbancati con percentuali oltre i dati nazionali Mondini: «Candidato sindaco scelto in assemblee» Pd, Pdl, Lega e civiche studiano le contromosse

E ora assalto al municipio. Il primo partito d´Italia ha sbancato a Villafranca, superando le medie nazionali, e punta dritto alla poltrona di primo cittadino. Il Movimento cinque stelle, concentrato in queste settimane sulle politiche, dove era candidato al Parlamento il villafranchese Ivo Mondini, rompe il riserbo sulle amministrative: i 5.118 voti conquistati domenica, su 20.157 votanti per la Camera, sono un buon motivo per assicurare che il 26 e 27 maggio ci sarà eccome.
M5S DA VERTIGINI. Il partito di Grillo a Villafranca si è assestato, alla Camera, al 26,1 per cento (in Italia al 25,55) e al Senato, con 4.407 voti, al 24,54 (il dato nazionale è 23,79). Ben 1.500 voti più indietro si è piazzato il Pd, con circa 3.700 sia alla Camera sia al Senato. Dietro ancora c´è il Pdl con 3.639 e 3.453 voti. Numeri da capogiro quelli del M5S: «Nel vederli abbiamo avuto le vertigini», racconta Mondini. «Considerando la base elettorale di Villafranca, è un risultato oltre le previsioni. Certo alle politiche i cittadini hanno dato un voto di cambiamento, riappropriandosi della voglia di fare, ma alle amministrative sarà diverso». A cominciare dalle modalità: dalle piazze e dai comizi con bagni di folla, si passerà alle assemblee: «Le organizzeremo aperte ai cittadini di frazioni e capoluogo, per farci conoscere e raccogliere sostenitori», spiega Mondini. «Completeremo la lista dei 24 candidati. Chiederemo la certificazione per l´uso del simbolo e infine indiremo una riunione tra gli attivisti per eleggere il candidato a sindaco, che sarà il portavoce in consiglio comunale delle istanze dei cittadini». Non ci saranno iscritti a partiti o ex consiglieri comunali; donne e giovani saranno arruolati a fianco di chi ha già maturato esperienza nel movimento.
Continua……

Quattro gatti folgorati dallo show nel castello

Uscirono dal castello di Villafranca con «un Grillo nella testa». Ivo Mondini, Carlo Reggiani, Simone Bernabè e pochi altri avevano appena finito di ascoltare il comico Beppe che esortava i suoi spettatori a diventare «cittadini» e a dismettere i panni dei «sudditi». Qualche settimana dopo, quegli spettatori villafranchesi folgorati da Grillo organizzarono il primo incontro. Erano quattro gatti, ma decisero di andare avanti. Accadde cinque anni fa, nel 2007. Al centro sociale di via Rinaldo, Ivo Mondini, Carlo Reggiani e gli altri decisero che si sarebbero candidati per tentare di entrare nel consiglio comunale di Villafranca alle elezioni della primavera 2008.

Continua……

Presentazione candidati e programma Politiche 2013

20 gennaio, 2013

 

serata22

Vi aspettiamo Martedi 22 Gennaio ore 21 presso l’Auditorium Comunale di Villafranca dove presenteremo candidati e programma per le politiche.

ENERGIA: CONOSCILA RISPARMIALA TRASFORMALA

17 febbraio, 2011

Ad Isola della Scala si sta lavorando per le prossime elezioni amminsitrative.

Dallo scorso autunno come Gruppo Amici di Beppe Grillo di Villafranca – Villafranca5Stelle, stiamo supportando il progetto Isola5Stelle con grande impegno e soddisfazione.

Insieme a noi stanno lavorando per Isola della Scala anche gli amici di Bovolone e Nogara, ma gli eventi di questo inizio anno ci stanno chiamando ad un superlavoro di supporto: oltre ad Isola della Scala, anche Nogara e (molto probabilmente) Bovolone andranno al voto il prossimo 15 maggio e anche qui LE NOSTRE 5 STELLE SARANNO SULLA SCHEDA ELETTORALE!

Invitiamo tutti a partecipare alle iniziative di informazione e di partecipazione che stiamo mettendo in campo. La prossima venerdì 18/2/2011 sulla nostra STELLA ENERGIA!

dal blog: http://isola5stelle.wordpress.com

Nuova serata organizzata dal Movimento 5 Stelle di Isola dela Scala

ENERGIA:
CONOSCILA RISPARMIALA TRASFORMALA

VENERDì 18 FEBBRAIO 2011
SALA CIVICA
VIA CAVOUR 1
ISOLA DELLA SCALA

Relatori della serata:

Mariano Tagetti del Comitato antinucleare di Legnago e Bassa Veronese
Donatella Ramorino di Legambiente
Sandro Campagnola dell’Associazione PAEA

La serata aderisce alla campagna “M’ILLUMINO DI MENO” di CATERPILLAR.RAI.IT

Ingresso gratuito: prenota la tua presenza sul Meetup dei Grilli della Bassa!

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

Basta con i soliti schemi! Una politica diversa si deve fare

24 maggio, 2009

E’ iniziata ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni provinciali, siamo in competizione, le varie liste, i partiti affilano le armi e ogni stratagemma è buono per accaparrarsi il voto degli elettori. Ormai la tecnica è sempre la stessa, la cosa più importante? Il numero raccolto. Ogni lista candidata ha a disposizione tre spazi in ogni stallo provinciale per affiggere i manifesti: uno doppio sopra e sotto e uno singolo nel lato opposto; cittadini guardate con i vostri occhi lo spreco che si sta facendo! (ci hanno assegnato il numero 8 ma qualcuno deve sempre fare vedere quanto è furbo ricoprendo i manifesti degli altri) QUI LE FOTO Ogni foglio A4 usato dai vigili per oscurare i manifesti illegali sono 103 euro di multa: è propaganda elettorale questa? Senza parlare delle ASSURDE SPESE ELETTORALI CHE VENGONO FATTE RIPORTATE IN UN ARTICOLO DELL’ARENA! Forza allora partecipiamo alla campagna elettorale e vinca il migliore, cioè chi sa sprecare più soldi.

Cosa si può fare allora per convincere l’elettore? Abbiamo svariate opzioni dipende dal budget a disposizione: possiamo tappezzare ogni angolo di provincia con adesivi e manifesti, pagare risotti, anche qualche favore non guasta. Possiamo fare anche di meglio! dobbiamo risvegliare le tessere di partito che si sono addormentate per 5 anni, forza gente sveglia! E’ ora di raccolta voti! Ma possiamo fare anche di meglio: noleggiare furgoni che se ne vanno avanti e indietro per la provincia con il nostro faccione magari anche senza contenuti, basta qualche parola senza esagerare, non possiamo farci smascherare subito! Possiamo fare pubblicità ovunque, anche sui camion in autostrada! E le cassette delle poste? Forza sotto a chi tocca li dobbiamo nauseare questi cittadini, gli spazi vanno riempiti con cura più vedono e sentono meglio votano. Compriamo paginate di giornali, spazi pubblicitari, mica ci possono fare delle domande se siamo delle foto, ma anche alla radio, le trasmissioni preparate e pagate restano le migliori.
Se siamo appoggiati da qualche partito ben conosciuto meglio, non bisogna correre da soli, è sbagliato! la frammentazione non aiuta! Meglio aggregarsi, si c’è sempre un prezzo da pagare ma ne vale la pena! Vuoi mettere invece dello 0,8% a prendere l’1,5% ti senti un’altra persona! Per non parlare di prendere posto sulla poltrona grazie alla vittoria piena di 3 o 4 liste aggregate, ah non dimentichiamo il candidato presidente! Deve avere un nome e un volto noto, non possiamo candidare un cittadino qualunque, non ha speranza! Le idee non contano, l’importante è il risultato.

E cosi dopo anni fatti in questo modo, ci lamentiamo se la gente si stufa ed è distante se non indifferente? come può sentirsi partecipe un cittadino che viene informato una volta ogni 5 anni?
Cittadini cosa ne pensate di riprendere in mano il timone? Vi dispiace cosi tanto avere l’opportunità di votare un gruppo che conoscete e di cui vi sentite partecipi?

Questi sono i nostri due blog: Verona5stelle e PerVillafranca e abbiamo anche un meetup dove discutere. Siamo cittadini della provincia che partono dal basso, le nostre armi? le nostre 5 stelle, la nostra trasparenza e la voglia di ricreare un senso di responsabiltà e di interesse verso la politica che decide il nostro futuro! Partecipate con noi, interessatevi a questa campagna elettorale, abbiamo tante cose interessanti da raccontarvi, ma siamo altrettanto interessati ad ascoltarvi, vi pubblicheremo tutto quanto, sarete voi a decidere se meritiamo la vostra fiducia! Forza allora “Verona Provincia Virtuosa“! Ritroviamo in noi stessi la voglia di cambiare.

Simone Bernabè

La busta della spesa

23 aprile, 2008

Grazie ai Grilli Siciliani della Lista Sonia Alfano Presidente ho scoperto un altro modo di fare campagna elettorale! Mentre noi “canzonavamo” i vari risotti e aperitivi elargiti da partiti e candidati alla vigilia del voto all’ombra del castello scaligero, in Sicilia si conquistava il voto direttamente con le buste della spesa piene di pasta, insalata e santini elettorali! Per non parlare dei 50-100 euro pagati cash o delle ricariche telefoniche scambiate per una preferenza.

Avendo vissuto l’esperienza dei seggi come rappresentate di lista (segnalo il post di Lorenzo sull’argomento), il confronto con quanto visto nei servizi della trasmissione Exit girata in Sicilia è davvero impressionante!

Grazie Sonia e grazie ragazzi per averci fatto aprire gli occhi. E per fortuna che esiste ancora in Italia del giornalismo che prova a raccontare e denunciare. Buon V2-Day a tutti!

Il nuovo Consiglio

17 aprile, 2008

Questi i consiglieri eletti nelle elezioni del 13 e 14 aprile 2008 (tra parentesi le preferenze):

15 consiglieri di maggioranza:

  • Pdl
  • Lega Nord
  • Filippo Dalfini ( 212 )
  • Massimo D’Alto ( 166 )
  • Alessio Adami ( 128 )
  • Udc
  • Maurizio Facincani ( 464 )
  • Nicola Terilli ( 271 )
  • Luca Zamperini ( 269 )
  • Alleanza per Villafranca
  • Arianna Residori ( 370 )
  • Adriano Cordioli ( 255 )

5 i consiglieri all’opposizione:

  • Cittadini per Zanolli
  • Partito democratico
  • Dossobuono Insieme
  • Renzo Piazzi ( 1.089 )

(Dati non ufficiali)

630 Grazie!

16 aprile, 2008

Manifesti al castello

Una esperienza incredibile!

Nel trionfo del centrodestra (15 consiglieri su 20) siamo l’unica voce che ha ottenuto un risultato sopra al 3% con una distribuzione uniforme su tutto il territorio comunale [Risultati VillafrancaDati SindaciDati liste].

Non siamo riusciti ad entrare in consiglio, ma siamo riusciti a parlare delle nostre 5 stelle, dimostrando che una politica diversa si può fare.

Ci siamo fatti conoscere, abbiamo appena cominciato: saremo presenti nei consigli comunali, terremo gli occhi ben aperti sull’operato della nuova amministrazione, informeremo i cittadini e faremo pressione non solo a Villafranca.

Il 25 aprile è vicino e saremo qui!

PS: Complimenti a David Borrelli dei GrilliTreviso [Risultati]! Avrai tutto il nostro sostegno!

ATTENZIONE: se la Finocchiaro (eletta in Emilia Romagna) sceglie il seggio al Senato, Sonia Alfano rischia di entrare in Regione Sicilia!!!!

«Sonia Alfano, candidata presidente e capolista degli “Amici di Beppe Grillo con Sonia Alfano Presidente”, ha dato mandato al prof. avv. Gaetano Armao, del Foro di Palermo, di presentare, nell’interesse suo e dei suoi elettori, una memoria presso la Corte d’Appello di Palermo in merito alla più corretta interpretazione delle norme che regolano l’assegnazione del seggio riservato al capolista della lista regionale risultato secondo, nell’ipotesi di rinuncia da parte della candidata Anna Finocchiaro. (…)» (comunicato integrale)

I dati

14 aprile, 2008

Stiamo raccogliendo i dati del numero dei votanti per ogni singola sezione.

Entro sera daremo questi dati.

Lo spoglio del voto amministrativo comincerà domani pomeriggio dalle ore 14.

PS: I commenti ai post sono stati ripristinati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: