16° Consiglio Comunale 2014

30 settembre, 2014 by

Il giorno 30/09/2014  dalle ore 19:00 è convocato il 16° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

per la trattazione dei seguenti argomenti:

SEDUTA PUBBLICA

  1. SURROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DIMISSIONARIO TURRINA GESUELLA IRENE

  1. APPROVAZIONE VERBALI DELLE PRECEDENTI SEDUTE DEL 18 E 23 LUGLIO 2014

  1. ESAME INTERPELLANZE

  1. CONFERIMENTO CITTADINANZA ONORARIA

  1. RICONOSCIMENTO DELLA LEGITTIMITA’ DEL DEBITO FUORI BILANCIO PER LE SPESE DI GIUDIZIO CONSEGUENTI ALLA SENTENZA DEL TRIBUNALE DI VERONA N. 478/2013

  1. BILANCIO DI PREVISIONE 2014 – RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI DELL’ESERCIZIO E PRESA D’ATTO DEL PERMANERE DEGLI EQUILIBRI FINANZIARI

  1. VARIAZIONE AL BILANCIO ANNUALE 2014 – IMPIEGO QUOTA AVANZO VINCOLATO A SPESE DI INVESTIMENTO

  1. PIANO PER L’EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE AREA C2/8.1 IN VILLAFRANCA DI VERONA CAPOLUOGO VIA DELL’ALPINO – 2° STRALCIO – SCADENZA EFFICACIA DEL PIANO – DISPOSIZIONI.-

  1. APPROVAZIONE VARIANTE URBANISTICA PROGETTO DEFINITIVO ”REALIZZAZIONE INTERSEZIONE A ROTATORIA VIA MESSEDAGLIA/ S.G.PAGLIA/ CANTORE/ S.EUROSIA – CUP:B81B11001670006 –

Annunci

15° Consiglio Comunale 2014

18 luglio, 2014 by

Il giorno 23/07/2014  dalle ore 18:30 è convocato il 15° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

1.      ROPE SRL – PROCEDURA DI V.I.A., A.I.A. E DI AUTORIZZAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO DI UNA DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI IN LOCALITA’ CALURI DEL COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA – ESPRESSIONE DI PARERE

2.      MODIFICA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI

14° Consiglio Comunale 2014

16 luglio, 2014 by

Il giorno 18/07/2014  dalle ore 19:00 è convocato il 14° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

  • APPROVAZIONE VERBALI DELLE PRECEDENTI SEDUTE DEL 25/06/2014 E DEL 27/06/2014
  • CONTINUAZIONE DELLA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE DI CLASSE 1/B TRA I COMUNI DI VILLAFRANCA DI VERONA E MOZZECANE
  • APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ACQUISITI MEDIANTE ATTIVAZIONE DI UN IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE
  • FEDERALISMO DEMANIALE – CONFERMA DI ATTRIBUZIONE A TITOLO NON ONEROSO DI TERRENO DA PARTE DELL’AGENZIA DEL DEMANIO
  • APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 – BILANCIO PLURIENNALE 2014/2016 – RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA – PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE LAVORI PUBBLICI
  • PROGRAMMA DI RIPARTIZIONE QUOTA ANNO 2014 PROVENTI DERIVANTI DAGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE SECONDARIA PER GLI INTERVENTI CONCERNENTI LE CHIESE E GLI ALTRI EDIFICI RELIGIOSI – L.R. 44 DEL 20.08.0987

13° Consiglio Comunale 2014

30 giugno, 2014 by

Il giorno 27/06/2014  dalle ore 20:30 è convocato il 13° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

  • AUTORIZZAZIONE ALLA CESSIONE PARZIALE DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DEL COMUNE NELLA SOCIETA’ AEROPORTO CATULLO SPA

12° Consiglio Comunale 2014

20 giugno, 2014 by

Il giorno 25/06/2014  dalle ore 19:00 è convocato il 12° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

  • SURROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DIMISSIONARIO DOTT. GIUSEPPE PECORARO
  • APPROVAZIONE VERBALI DELLA PRECEDENTE SEDUTA DEL 21/05/2014
  • MOZIONE: INSTALLAZIONE DI PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE IN ZONE STRATEGICHE DI DOSSOBUONO
  • INTEGRAZIONE DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 18 IN DATA 30/04/2014 AD OGGETTO: NOMINA CONSULTA “LAVORI PUBBLICI”
  • APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO REALIZZAZIONE INTERSEZIONE A ROTATORIA VIA MESSEDAGLIA/S. GIOVANNI DELLA PAGLIA/CANTORE/ S. EUROSIA
  • APPROVAZIONE PIANO DELL’ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL’INQUINAMENTO LUMINOSO SECONDO LA LEGGE REGIONALE DEL VENETO N. 17/2009
  • RIDETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE ART. 16 TESTO UNICO DELL’EDILIZIA DPR 380/01 – AGGIORNAMENTO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA AI VALORI TABELLARI ALL’INDICE ISTAT ANNO 2014
  • APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO RIFIUTI URBANI
  • APPROVAZIONE TARIFFE TARI ANNO 2014
  • ART. 96 DLGS 267/2000 – INDIVIDUAZIONE DEGLI ORGANI COLLEGIALI CON FUNZIONI ISTITUZIONALI AMMINISTRATIVE RITENUTI INDISPENSABILI PER LA REALIZZAZIONE DEI FINI ISTITUZIONALI

Discarica di Caluri 3 “il ritorno”

4 giugno, 2014 by

Possiamo preoccuparci solo della discarica di Caluri?

AGGIORNAMENTO 05/06/2014: Ho ricaricato il video della serata organizzata dal comitato anti Ca’ Balestra dove il geologo Sommaruga che ha curato entrambe le discariche Baldassarre e Caluri ci spiega perchè sul nostro territorio è assolutamente importante non fare discariche!  perchè poi fare delle bonifiche quando il danno è fatto è praticamente IMPOSSIBILE! un danno PERENNE per le generazioni a venire!!!!

SENTITE CON LE VOSTRE ORECCHIE CLICCANDO QUI!

Grazie alla segnalazione di Beniamino Sandrini autore del blog Vivicaselle vi anticipiamo il titolo del prossimo film dell’orrore che faranno a Villafranca anche se il Metropol è già chiuso da tempo: “Discarica di Caluri 3 il ritorno” ebbene si! c’e’ un nuovo progetto per riaprire la discarica di Caluri! Vi inseriamo un piccolo pezzo preso dalla relazione tecnica:

La Ditta RoPe S.r.l. con il presente progetto avanza la richiesta per l’autorizzazione alla realizzazione di un impianto di discarica per rifiuti non pericolosi non putrescibili da realizzarsi nell’ex cava di ghiaia in località “Caluri” del comune di Villafranca di Verona (VR). Il sito oggetto dell’intervento rientra in un contesto estrattivo esaurito in cui insistono elementi collegati a due progetti di discariche per rifiuti non pericolosi e non putrescibili: uno relativo alla cava denominata bacino Ovest: progetto approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1115 del 28 aprile 2009, successivamente annullata dal Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto (sentenza n. 304/2010) e dal Consiglio di Stato (sentenza n. 3430/2010); uno relativo alla porzione della cava denominata bacino Est (gestito da altra ditta Bastian Beton), in fase di post – gestione con determina provincia di Verona nr. 603/07 del 31 gennaio 2007. Il nuovo progetto di discarica interessa la superficie di entrambi i bacini di cava citati. Non interferisce con la discarica esaurita presente nel bacino Est, se non per il contatto delle rispettive barriere di contenimento, e non ne condiziona le operazioni di post-gestione in atto, ormai, da diversi anni. Il progetto, inoltre, recepisce le linee progettuali e gli accorgimenti tecnici messi a punto nella progettazione della discarica del bacino Ovest e perfezionati durante l’iter autorizzativo conclusosi con l’annullata D.G.R. n. 1115/2009.

Potete trovare tutti i documenti sul sito della regione Veneto cliccando qui.

Cosa farà adesso Supermario? Lo scopriremo presto!

Emmaus – Confronto Europee 2014 Villafranca

21 maggio, 2014 by

Vi invitiamo a vedere il video della serata confronto organizzata da Emmaus Villafranca che ringraziamo.

Presenti alla serata:

Niko Cordioli – Nuovo Centro Destra

Riccardo Petrella – Lista Tsipras

Cobello Stefano – Movimento 5 Stelle

Unico assente Federico Vantini – Partito Democratico.

Buona informazione e buon voto!

11° Consiglio Comunale 2014

19 maggio, 2014 by

Il giorno 21/05/2014  dalle ore 18:00 è convocato l’11° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

  • APPROVAZIONE VERBALI DELLA PRECEDENTE SEDUTA DEL 30/04/2014
  • REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.)
  • I.U.C. – ANNO 2014 – ALIQUOTE E DETRAZIONI TASI E IMU
  • SOCIETA’ DEL MERCATO ORTOFRUTTICOLO DI VILLAFRANCA SRL: NON ADESIONE ALLA RICHIESTA DI SOTTOSCRIZIONE DI ULTERIORE QUOTA DI PARTECIPAZIONE

10° Consiglio Comunale 2014

29 aprile, 2014 by

AGGIORNAMENTO 09/05/2014: Questo video del consiglio comunale e stato CENSURATO! 

Vi ricordate quando il video lo facevamo noi grillini a Villafranca? Piu’ di 40 consigli comunali a ZERO EURO! MAI VISTI TAGLI SUI VIDEO eravamo puntuali come degli svizzeri! e commentavamo di gusto all’americana perchè è giusto che chi amministra si prenda anche le critiche si chiama DEMOCRAZIA! e serve per prendere spunti e migliorare…..ma c’era anche chi si permetteva di contestare i commenti che facevamo! Oggi leggendo questo articolo penso che qualcuno si dovrebbe proprio VERGOGNARE!!!! ripristinate subito il video integralmente lo dovete a chi vi ha votato!!!!

Il giorno 30/04/2014  dalle ore 18:00 è convocato il 10° consiglio comunale di Villafranca.

Ordine del giorno:

SEDUTA PUBBLICA

Per la trattazione dei seguenti argomenti:

  • APPROVAZIONE VERBALI DELLA PRECEDENTE SEDUTA DEL 30/04/2014
  • ESAME INTERPELLANZE
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA POLITICHE GIOVANILI
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA ECONOMIA E LAVORO
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA SPORT E TEMPO LIBERO
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA DIVERSE ABILITA’
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA SOCIO ASSISTENZIALE
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA FAMIGLIA
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA AMBIENTE E TERRITORIO
  • NOMINA COMPONENTI CONSULTA LAVORI PUBBLICI
  • APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELL’ESERCIZIO FINANZIARIO 2013
  • DETERMINAZIONE PREZZI DI CESSIONE ANNO 2014 DELLE AREE E FABBRICATI DA DESTINARE A RESIDENZA, ATTIVITA’ PRODUTTIVE E TERZIARIE
  • RETE MORENICA – MODIFICHE E INTEGRAZIONI ALLO STATUTO
  • APPROVAZIONE CONVENZIONE CON I COMUNI DI VILLAFRANCA DI VERONA, POVEGLIANO, CASTEL D’AZZANO, NOGAROLE ROCCA, TREVENZUOLO, ERBE’, E BUTTAPIETRA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO “CASE DELL’ACQUA”

Erbicidi nelle acque superficiali

27 aprile, 2014 by

SAMSUNG   1888883_749833351713604_1848022884_o ispra

08/01/2015 Aggiornamento Pesticidi nelle acque, Ispra: calano le vendite ma rinvenute 175 sostanze tossiche

Le immagini sopra ci danno subito una chiara visione di come si stia conducendo l’agricoltura intensiva e di come si stia gestendo il verde, lo sfalcio dell’erba manuale o meccanico viene sostituito da erbicidi che poi ci ritroviamo nell’acqua. L’Ispra nel 2010 facendo le analisi per le acque superficiali ha trovato che le maggiori sostanze presenti sono due erbicidi:  l’AMPA sostanza che si crea dalla degradazione del Glifosate e il Glifosate stesso. Guardatevi questo video fatto in Sardegna che spiega molto bene la situazione “Nulla si crea, Nulla si distrugge, ma tutto si trasforma” una legge della fisica di Lavoisier che in tanti sembrano aver dimenticato, tutto ciò che buttiamo nell’ambiente ritorna nella catena alimentare e i costi che risparmiamo all’origine li rispendiamo poi in sanità ma sono molti di più e ricadono sui cittadini! Abbiamo chiesto ad Acque Veronesi se le due sostanze menzionate da Ispra vengono ricercate nelle analisi dell’acqua oppure no e se no per quale motivo. Questa la loro risposta:

la ricerca di glifosate e AMPA in matrici acquose viene effettuata dai laboratori con metodi internazionali (l’unico metodo analitico efficace al momento è quello pubblicato da U.S. Geological Survery nel 2002 e prevede la determinazione di glifosate e AMPA – il gufosinate viene invece determinato solo per le coltivazioni di OGM vietate in Italia – tramite estrazione on-line in fase solida, determinazione con cromatografia liquida e rilevazione con spettrometria di massa a triplo quadrupolo su matrice derivatizzata con FMOC – 9-fluorenilmetilcloroformiato).

Le difficoltà insite nella metodica analitica non hanno permesso finora di raggiungere livelli di prestazione del metodo tali da determinare con sicurezza gli analiti a livello di ultratracce nell’acqua di falda e nessun laboratorio in Italia, a quanto mi consta, è accreditato per la determinazione del glifosate in matrici acquose.

D’altra parte la pubblicazione da Lei citata, che riporta i dati del 2010, afferma che la ricerca di glifosate in Italia è stata effettuata solo in Lombardia e solamente per le acque superficiali (pag. 20). La pubblicazione dell’Istituto Superiore di Sanità “Rischio di contaminazione delle acque sotterranee: schede monografiche di alcuni metaboliti di prodotti fitosanitari” Rapporti ISTISAN 02/37 indica le motivazioni per cui è difficile trovare nell’acqua di falda in concentrazioni elevate questi potenziali contaminanti ancorché molto solubili in matrici acquose: essi vengono facilmente degradati nelle condizioni ambientali durante l’uso e sono fortemente adsorbiti dal suolo con conseguente bassa potenzialità a lisciviare. Infatti la pubblicazione da Lei citata riporta campioni positivi per glifosate e AMPA solamente in acque superficiali, ma mai in acque profonde, pur essendo l’erbicida maggiormente venduto in Italia.

La campagna analitica effettuata a scopo di screening dal laboratorio di Acque Veronesi su alcuni campioni di acqua di falda non ha potuto evidenziare la presenza di tali analiti in concentrazioni significative.

Da parte nostra stiamo valutando metodi alternativi, non pubblicati in letteratura, che permettano maggiore sensibilità per la ricerca di questi contaminanti anche a livelli di nanogrammi per litro, pur non essendo questi contaminanti prioritari, come tossicità e frequenza di ritrovamento, rispetto ad altri erbicidi normalmente utilizzati.

A disposizione per eventuali chiarimenti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: