Archive for the ‘elezioni’ Category

L’uragano Beppe Grillo a Verona e San Giovanni Lupatoto

30 aprile, 2012

 

Buona visione!

GRAZIE BEPPE! SIAMO SUL BLOG!

28 aprile, 2011

Grazie a Beppe Grillo un paio di anni fa abbiamo conosciuto Mirco Moreschi, un ragazzo che come noi a Villafranca voleva videoregistrare i consigli comunali da pubblicare suo blog. Non eravamo mai stati prima a Nogara in vita nostra, adesso ci sentiamo a casa, in famiglia.

E ieri sera eravamo una famiglia ancora più grande, insieme ai ragazzi che abbiamo incontrato per strada in questi ultimi mesi e che ora sono sulle schede elettorali dei cittadini di Nogara, Isola della Scala, Bovolone e Grezzana.

Grazie ancora Beppe. E grazie per la tua pazza idea di cambiare questa Italia ripartendo dai giovani, dal basso, con idee virtuose a 5 stelle proposte da decine (oramai centinaia) di liste civiche composte da cittadini incensurati, “dilettanti” della politica che non vogliono vivere di politica e che rifiutano il finanziamento pubblico.

E mentre noi ieri sera a Nogara urlavamo contro la casta che lascia fuori i cittadini e proponevamo bilanci e piani regolatori partecipati, referendum propositivi senza quorum, consigli comunali aperti, a Villafranca il consiglio comunale decideva di buttare fuori i cittadini da casa loro: il consigliere Lucio Cordioli (PDL), presidente della commissione statuto, ha proposto e fatto approvare la modifica dell’articolo 21 dello Statuto Comunale.

Grazie a quell’articolo da 3 anni stiamo ponendo domande e proponendo mozioni al consiglio. Ci hanno detto che diamo fastidio a causa dell’obbligo di darci una risposta in consiglio comunale, che “facciamo politica”, che solo i consiglieri comunali possono presentare istanze.

Non abbiamo ancora il testo dello Statuto dopo le modifiche approvate ieri sera e stiamo caricando il video della seduta del consiglio. Ad eterna memoria, riportiamo qui il testo “eversivo” sistemato ieri sera dai nostri dipendenti a tempo determinato:

Art. 21 (Istanze, petizioni e proposte di soggetti singoli od associati)

1. Le istanze, petizioni e proposte di soggetti singoli o associati, finalizzate alla migliore tutela degli interessi collettivi, vanno rivolte al Sindaco che ne dà informazione alla Giunta Comunale e ne promuove il tempestivo esame da parte dei competenti uffici.

2. Entro trenta giorni dal ricevimento dell’istanza o petizione il Sindaco comunica ai cittadini interessati gli esiti dell’istruttoria, con riserva di fornire le determinazioni conclusive entro un ulteriore termine di trenta giorni, ove reso necessario dalla complessità della materia, esplicitando in ogni caso i motivi degli eventuali dinieghi.

3. Il Sindaco fornisce puntuale informazione sull’esito di tali forme di partecipazioni al primo Consiglio Comunale, in apertura di seduta, in sede di comunicazioni.

4.Le istanze, petizioni e proposte disciplinate dal presente articolo sono quelle finalizzate alla tutela di interessi collettivi della popolazione o di una significativa parte della stessa che richiedono valutazioni o scelte politiche aventi carattere generale.

5.E’, altresì, consentito a singoli cittadini la facoltà di rivolgere, durante le sedute consiliari, richieste di informazioni su materie e questioni di rilevante interesse per la comunità locale, previa iscrizione delle stesse all’ordine del giorno delle sedute nel corso delle quali verrà fornita risposta da parte degli amministratori comunali, in conformità alla disciplina dettata da apposito regolamento.

Carlo Reggiani

PS: mal che vada, nel 2013 a Villafranca si tornerà a dare voce ai cittadini. Il primo punto del programma a 5 Stelle che presenteremo sarà la reintroduzione e potenziamento dell’articolo 21.

Nel 2011 volete essere scarafaggi o libellule?

31 dicembre, 2010

Appello a tutte le “libellule” veronesi: vi aspettiamo il 5 gennaio a Isola della Scala (Ca’ Magre) per una RISOTTATA A 5 STELLE insieme agli amici di Isola della ScalaNogara, Gazzo, BovoloneVillafrancaVigasio e naturalmente Verona.

Le 5 Stelle saranno presenti nelle prossime elezioni amministrative di Isola Della ScalaNogara (ieri sera si è sciolto il consiglio comunale dopo solo 9 mesi).

Grazie a tutti gli amici che con noi hanno lavorato durante questo difficilissimo 2010.

E AUGURI!!!

Carlo Reggiani
http://villafranca5stelle.org

PS: Grazie Beppe! Ti aspettiamo a Isola della Scala e Nogara per darci una mano! E magari, se avanza tempo, ti invitiamo a fare un giro anche a Villafranca, che non si sa’ mai 🙂

Adesso che avete finito(?) di litigare, convocate il consiglio comunale!

29 marzo, 2010

AGGIORNAMENTO (31/03/2010): Dopo quasi 4 mesi di assenza, ecco il primo consiglio comunale del 2010 mercoledì 7 marzo 2010 ore 20:15 . In odg  le risposte alle nostre istanze. Partecipiamo!!!

da Il Villafranchese

l voto di Villafranca alle regionali

di Giovanni M. De Paolini, 29.03.2010

AFFLUENZA:

17.437 votanti su 24941 iscritti (69,91%)

VOTI PER L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO E DEL CONSIGLIO REGIONALE:

LUCA ZAIA – Listino Regionale 2010
63,67% (10694 voti)

LEGA NORD
32.24% (5082 voti)

SANDRI SANDRO
628 voti
TOSATO PAOLO
337 voti
VESENTINI ANDREA
335 voti
BASSI ANDREA
219 voti
CENCI VITTORINO
129 voti
CODOGNOLA GIOVANNI
98 voti
CORSI ENRICO
73 voti
STOPPATO GIUSEPPE
32 voti
BONOMI ITALO
18 voti

POPOLO DELLA LIBERTA’ BERLUSCONI PER IL VENETO
31.28% (4930 voti)

BENDINELLI DAVIDE
1546 voti
GIORGETTI MASSIMO
1101 voti
CONTA GIANCARLO
459 voti
BAZZONI RAFFAELE
262 voti
CAMPEDELLI SAMUELE
10 voti
TREGNAGO SIMONETTA
5 voti
TACCONI MARIANNA
2 voti
POGGIANI LEONARDO
1 voto

(more…)

Operazione legalità e trasparenza a Vigasio

23 marzo, 2010

Vigasio è un comune che abbiamo cominciato a frequentare assiduamente da qualche anno grazie al progetto Motorcity fortemente sponsorizzato dagli amministratori di quel piccolo comune e subìto da tutti i cittadini veronesi e mantovani nella più totale disinformazione.

Quello che abbiamo trovato non ci è piaciuto: divieto a riprendere i consigli comunali, negazione del diritto dei cittadini a poter indire referendum, utilizzo disinvolto dei soldi pubblici per finalità discutibili ed a bassa utilità per le esigenze dei cittadini, altissimo consumo del territorio con eccesso di lottizzazioni e conseguente inadeguato adeguamento di servizi e infrastrutture.

Critiche politiche che un gruppo di giovani cittadini di Vigasio hanno saputo trasformare in proposta per le prossime elezioni comunali di domenica e lunedì prossimi.

Come gruppo Grillo per Villafranca stiamo sostenendo attivamente la lista civica Vigasio Comune Virtuoso (insieme alla lista “sorella” che corre a Nogara come Nogara Virtuosa), partecipando alla campagna elettorale.

Quello che abbiamo trovato in questa campagna elettorale ha rinforzato le motivazioni con le quali siamo “scesi in campo” a Vigasio, dando una mano anche candidandoci. Il culmine si è avuto durante questo ultimo weekend di campagna elettorale.

Buona visione e buon voto a tutti.

Carlo Reggiani

L’ALTRA FACCIA DEL MOTORCITY – Coopsette: i nuovi proprietari di Vigasio?

5 marzo, 2010

Basta con i soliti schemi! Una politica diversa si deve fare

24 maggio, 2009

E’ iniziata ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni provinciali, siamo in competizione, le varie liste, i partiti affilano le armi e ogni stratagemma è buono per accaparrarsi il voto degli elettori. Ormai la tecnica è sempre la stessa, la cosa più importante? Il numero raccolto. Ogni lista candidata ha a disposizione tre spazi in ogni stallo provinciale per affiggere i manifesti: uno doppio sopra e sotto e uno singolo nel lato opposto; cittadini guardate con i vostri occhi lo spreco che si sta facendo! (ci hanno assegnato il numero 8 ma qualcuno deve sempre fare vedere quanto è furbo ricoprendo i manifesti degli altri) QUI LE FOTO Ogni foglio A4 usato dai vigili per oscurare i manifesti illegali sono 103 euro di multa: è propaganda elettorale questa? Senza parlare delle ASSURDE SPESE ELETTORALI CHE VENGONO FATTE RIPORTATE IN UN ARTICOLO DELL’ARENA! Forza allora partecipiamo alla campagna elettorale e vinca il migliore, cioè chi sa sprecare più soldi.

Cosa si può fare allora per convincere l’elettore? Abbiamo svariate opzioni dipende dal budget a disposizione: possiamo tappezzare ogni angolo di provincia con adesivi e manifesti, pagare risotti, anche qualche favore non guasta. Possiamo fare anche di meglio! dobbiamo risvegliare le tessere di partito che si sono addormentate per 5 anni, forza gente sveglia! E’ ora di raccolta voti! Ma possiamo fare anche di meglio: noleggiare furgoni che se ne vanno avanti e indietro per la provincia con il nostro faccione magari anche senza contenuti, basta qualche parola senza esagerare, non possiamo farci smascherare subito! Possiamo fare pubblicità ovunque, anche sui camion in autostrada! E le cassette delle poste? Forza sotto a chi tocca li dobbiamo nauseare questi cittadini, gli spazi vanno riempiti con cura più vedono e sentono meglio votano. Compriamo paginate di giornali, spazi pubblicitari, mica ci possono fare delle domande se siamo delle foto, ma anche alla radio, le trasmissioni preparate e pagate restano le migliori.
Se siamo appoggiati da qualche partito ben conosciuto meglio, non bisogna correre da soli, è sbagliato! la frammentazione non aiuta! Meglio aggregarsi, si c’è sempre un prezzo da pagare ma ne vale la pena! Vuoi mettere invece dello 0,8% a prendere l’1,5% ti senti un’altra persona! Per non parlare di prendere posto sulla poltrona grazie alla vittoria piena di 3 o 4 liste aggregate, ah non dimentichiamo il candidato presidente! Deve avere un nome e un volto noto, non possiamo candidare un cittadino qualunque, non ha speranza! Le idee non contano, l’importante è il risultato.

E cosi dopo anni fatti in questo modo, ci lamentiamo se la gente si stufa ed è distante se non indifferente? come può sentirsi partecipe un cittadino che viene informato una volta ogni 5 anni?
Cittadini cosa ne pensate di riprendere in mano il timone? Vi dispiace cosi tanto avere l’opportunità di votare un gruppo che conoscete e di cui vi sentite partecipi?

Questi sono i nostri due blog: Verona5stelle e PerVillafranca e abbiamo anche un meetup dove discutere. Siamo cittadini della provincia che partono dal basso, le nostre armi? le nostre 5 stelle, la nostra trasparenza e la voglia di ricreare un senso di responsabiltà e di interesse verso la politica che decide il nostro futuro! Partecipate con noi, interessatevi a questa campagna elettorale, abbiamo tante cose interessanti da raccontarvi, ma siamo altrettanto interessati ad ascoltarvi, vi pubblicheremo tutto quanto, sarete voi a decidere se meritiamo la vostra fiducia! Forza allora “Verona Provincia Virtuosa“! Ritroviamo in noi stessi la voglia di cambiare.

Simone Bernabè

L’Acqua una risorsa, una stella da valorizzare!

19 maggio, 2009

goccia

L’acqua è una risorsa fondamentale, bere l’acqua che esce dal nostro rubinetto è un diritto  e un esempio di virtuosismo per il cittadino.

Vogliamo togliere tutte queste bottiglie di plastica, inanzitutto per ridurre i rifiuti, ma anche per mandare un messaggio chiaro ai nostri “dipendenti”: ancora una volta vogliamo che i controlli funzionino! Chiediamo trasparenza e informazione non solo a parole ma con i fatti! Vogliamo le analisi nella nostra bolletta e pretendiamo che Acque Veronesi ci tenga aggiornati sui dati in maniera approfondita e tempestiva anche attraverso il sito internet visti i tanti controlli che vengono fatti (40.000 all’anno), ma ad oggi abbiamo ancora i dati del secondo semestre 2008.

Dispiace vedere che i nostri “dipendenti” nei consigli comunali incentivano l’uso dell’acqua in plastica, invece di dare il buon esempio. Come possiamo dire beviamo la nostra acqua perchè è buona e controllata e poi presentarci ai cittadini in questo modo? Come possiamo essere credibili se non estendiamo il porta a porta su tutta Villafranca, salvaguardando l’immenso patrimonio che proviene dalle nostre terre. Ridurre i rifiuti, riciclare vuol dire rispettare il nostro territorio e creare le condizioni perchè non nascano nuove discariche, non  si incentivi l’attività di incenerimento e si alimenti un clima generale di responsabilità nei confronti delle nostre generazioni future.

Oggi apprendiamo dell’interpellanza presentata sulle analisi condotte nel comune di Sona,  Villafranca è gia stata oggetto più volte di pericolosi avvenimenti per ciò che riguarda l’inquinamento dell’acqua, non dobbiamo dimenticare il pericolo di atrazina che abbiamo avuto all’Alpola perdita di una cisterna di gasolio del Consorzio Agrario Lombardo Veneto nonchè  la famosa discarica di Caluri tanto per fare qualche esempio.

Nell’ultima puntata di Report è stato trattato anche l’inquinamento dell’acqua dovuto a nitrati presenti sia per la concimazione, che per i pesticidi impiegati nel territorio agricolo, citando Verona come caso estremo per l’intero territorio nazionale.

Cosa stiamo aspettando per tutelare un nostro diritto? Dopo la discarica vogliamo arrivare a un consiglio straordinario anche per l’acqua!

il 6/7 Giugno torneremo a votare per provinciali ed europee, pensiamo bene a chi deleghiamo le nostre scelte con il nostro voto, perchè stiamo decidendo il nostro futuro

Simone Bernabè.

PS: Oggi è stata pubblicata su BUR della Regione Veneto la delibera di approvazione della discarica di Caluri con allegata la relazione della commisione VIA. A voi i commenti.

Ripartiamo da Villafranca

9 maggio, 2009

AGGIORNAMENTO (11/05/2009): Verona Provincia Virtruosa è stata ammessa alle elezioni!

Ieri sera abbiamo consegnato le firme e tutti i documenti in tribunale a Verona. Adesso dobbiamo aspettare il responso della commissione (entro giovedì sapremo), senza pensare agli errori che abbiamo potuto fare nel preparare tutte le carte necessarie per essere sulla scheda elettorale alle prossime elezioni provinciali.

Mentre contavamo le firme in corridoio, una giovane giornalista mi ha intervistato. Sull’articolo pubblicato sul giornale  di oggi Giorgia Cozzolino scrive “(…) un nuovo simbolo, quello delle cinque stelle di Verona Provincia virtuosa, un progetto politico nato dai “grillini” di Villafranca e trasformatosi in un movimento più ampio e ambizioso che candida Carlo Reggiani, già candidato sindaco a Villafranca, alla presidenza.”

Siamo ambiziosi! Sì, ambiziosi di riuscire ad essere sulla scheda che verrà data a tutti i cittadini della provincia di Verona, ma soprattutto ambiziosi di riuscire a far parlare delle nostre 5 stelle questa politica sempre più autoreferenziale e interessata a replicare se stessa all’infinito. ACQUA, AMBIENTE, ENERGIA, TRASPORTI, SVILUPPO! E tanta trasparenza a partecipazione dei cittadini nelle scelte che interesseranno anche le generazioni future.

Hanno provato a farci credere che la Provincia è un ente inutile e costoso, che non serve a niente. Poi però, quando compare un ecomostro, una nuova discarica, un inceneritore, i nostri amministratori ci vengono a dire che è tutto approvato dalla Provincia! Tutto in regola, tutto a norma di legge! E i cittadini?

Siamo sempre noi, “cittadini con l’elmetto” come ci chiama Beppe Grillo, con l’entusiasmo di chi si sente parte di un’avventura forse troppo grande per i propri mezzi e capacità.

Ripartiamo da Villafranca, ripartiamo domani domenica 10 maggio: ci trovere in piazza vicino al Duomo. Vi parleremo delle nostre 5 Stelle.

Carlo Reggiani

Eugenio Benetazzo e Marco Boschini ci aiutano a costruire una Provincia Virtuosa

3 maggio, 2009

lucchifinale

AGGIORNAMENTO (8/5/2009) VIDEO DELLA SERATA:

AGGIORNAMENTO (4/5/2009): siamo sul blog dell’Associazione di Comuni Virtuosi e del Distretto Solidale di Verona “El Selese

Lunedì 4 maggio, alle ore 20:30 avremo ospiti in sala Lucchi a Verona (zona Stadio) Eugenio Benetazzo e Marco Boschini per una serata dal tema: “Crisi economia e territorio: Verona Provincia Virtuosa“.

Vogliamo andare oltre la crisi, farci aiutare a capire come trasformare un momento di crollo dei mercati e delle economie mondiali in un’occasione da non sprecare per “cambiare marcia“, per cominciare ad applicare sistematicamente comportamenti virtuosi sia come singoli cittadini sia come amministratori e politica.

I nostri ospiti presenteranno i loro libri (“Banca Rotta” di Eugenio Benetazzo e “Anticasta – L’Italia che funziona” di Marco Boschini) e ci aiuteranno a diventare concreti: la lista civica VERONA PROVINCIA VIRTUOSA che si presenta alle prossime elezioni amministrative per la Provincia di Verona vuole riprendere il lavoro cominciato con le 5 stelle presentate a Villafranca le scorse elezioni comunali, riproponendole a livello più esteso e forse nel luogo, la Provincia, più adatto ad un’opera di indirizzo e programmazione.

Eugenio Benetazzo è l’analista finanziario indipendente che da anni scrive e denuncia (anche attraverso spettacoli e trasmissioni televisive) ciò che stiamo vivendo in questi primi mesi del 2009. La sua analisi delle cause macroeconomiche che hanno portato alla crisi finanziaria e alle ricadute sull’economia e nella vita delle persone ci aiuta nel cercare una nuova strada, lontana dalla speculazione e attenta a costruire intorno a noi una economia dalle basi solide e concrete. Eugenio è già stato nostro ospite a Villafranca per una tavola rotonda molto apprezzata dal pubblico.

Marco Boschini è coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi, e componente del consiglio direttivo  dell’associazione Decrescita Felice: i temi della decrescita sono il fondamento per le nostre 5 stelle che parlano di Acqua Pubblica e non mercificabile, Ambiente inteso come risorsa limitata e da valorizzare senza consumarla da lasciare alle prossime generazioni, Energia come risparmio energetico e uso delle fonti rinnovabili, Trasporti come superamento del modello di mobilità individuale (“l’auto è morta” come dice Beppe Grillo) in favore di una mobilità di massa per le persone e su ferro per le merci, Sviluppo come un abbandono della logica dell’aumento del PIL in favore di quella del BIL (Benessere Interno Lordo) con una attenzione al tema dell’economia solidale e delle reti tra le persone che si realizzano per esempio attraverso i GAS.

Vi aspettiamo!

Carlo Reggiani

PS: sala Lucchi sarà aperta dalle ore 19:30. Vi chiederemo un piccolo contributo per coprire le spese di organizzazione. Per informazioni chiamatemi al 393  7690102


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: