Archive for the ‘Consiglio Regionale’ Category

Zero Privilegi Veneto: le firme sbarcano a Venezia (video)

11 ottobre, 2012

Ieri, 10 ottobre 2012, siamo “sbarcati” a Venezia con una telecameradue trolley e 5800 firme di cittadini veneti che vogliono dare un taglio vero ai privilegi della casta. Una casta che non rappresenta più nessuno, se non se stessa. Una casta che si arrocca nel palazzo e cerca di difendere privilegi indifendibili ed intollerabili, mentre i cittadini lottano tutti i giorni con continui tagli alla sanità, alla scuola, ai servizi essenziali. Cittadini che non mollano difronte ad un sistema economico che non funziona più, non mollano davanti alla perdita del posto di lavoro e alla perdita del potere d’acquisto. I tagli previsti dai nostri politici vanno sempre e solo in un’unica direzione: la nostra.

Ieri a Venezia pioveva, ma questo non ci ha fermato e abbiamo portato a termine la nostra missione. Abbiamo consegnato in Regione le firme dei cittadini veneti che vogliono una politica sobria, senza privilegi e al servizio del cittadino.

La proposta di legge popolare Zero Privilegi Veneto si divide in due parti. La prima parte prevede la riduzione dell’indennità lorda di funzione, l’abrogazione dell’indennità lorda aggiuntiva e l’abrogazione della diaria. Il progetto, inoltre, prevede la revisione totale dei rimborsi di cui beneficiano i Consiglieri, sostituendoli con rimborsi che coprano le spese effettivamente e realmente sostenute nell’esercizio delle funzioni. La seconda parte è volta all’abolizione dell’assegno vitalizio fin dalla presente legislatura, dell’assegno di reversibilità e dell’assegno di fine mandato. (qui il testo integrale).

A questa fantastica avventura hanno partecipato i gruppi di BellunoBovoloneCereaChioggiaGazzo VeroneseIsola della ScalaLegnagoNogaraPescantinaRovigo, San Giovanni LupatotoSaregoSchioSommacampagnaVenezia, VeronaVicenzaVigasioVigodarzereVigonzaVillafranca di Verona e Zevio, i quali in sei mesi hanno raccolto le firme. Dopo un anno di lavoro non ci resta che attendere. Ci vorranno circa due mesi per avere risposta sull’esito del controllo delle firme da parte degli uffici della Regione Veneto. Le firme necessarie erano 5.000, noi per non sbagliare ne abbiamo raccolte, certificate e consegnate 5.800.

Un grazie particolare ai ragazzi di Villafranca di Verona in quanto si sono dati molto da fare per l’elaborazione e la stesura del testo della legge. Grazie a tutti i gruppi sparsi per il Veneto che hanno deciso di partecipare e collaborare a questa avventura. Stay tuned!

Mirco Moreschi, MoVimento 5 Stelle di Nogara

Motorcity: il nostro ricorso al Presidente Napolitano

14 luglio, 2010

AGGIORNAMENTO (01/08/2010): Articolo su L’Arena di Verona

AGGIORNAMENTO (19/07/2010): Caro Beniamino Sandrini, ci auguriamo che la tua battaglia dal blog Vivicaselle.eu per la VAS del Quadrante Europa faccia il paio con la nostra per Motorcity e tutte le opere relative al District Park. Per ora festeggiamo la richiesta di chiarimenti sulle opere di compensazione del Quadrante Europa (Aeroporto Catullo e dintorni) chiesta dal ministero dell’Ambiente alla Regione Veneto.

Abbiamo studiato, ci siamo informati, abbiamo chiesto pareri e opinioni a comitati, associazioni, amministratori; abbiamo frequentato i consigli comunali di Villafranca, Povegliano, Sommacampagna, Nogara, Vigasio, Trevenzuolo.

Abbiamo assistito da spettatori al lavori del Consiglio Provinciale di Verona e poi partecipato con una nostra lista civica alle elezioni amministrative del 2009, impegnandoci a proporre un’alternativa concreta ai cittadini per un uso virtuoso del territorio e dei nostri beni comuni. Abbiamo continuato a sfruttare l’occasione della campagna elettorale di questa primavera 2010 presentando liste civiche “virtuose” nei comuni di Vigasio e Nogara, anche per poter parlare di questo progetto oramai arrivato alla fine del suo percorso di approvazione. Abbiamo avuto conferma, con grande amarezza, che solo pochissimi cittadini veronesi hanno qualche informazione su cosa sta per accadere ad oltre 12 milioni di metri quadrati di territorio agricolo famoso per le produzioni di riso pregiato e per le sue oasi faunistiche. Un territorio che parla del nostro passato e che ci potrebbe raccontare il nostro futuro.

Lo scorso gennaio la giunta del Veneto ha approvato il documento di VIA regionale sul progetto Motorcity. 4,5 milioni di cemento dedicati all’automobile nel secolo che vedrà la morte dell’automobile. Dopo i ricorsi al TAR presentati da Legambiente di Verona e dalla Provincia di Mantova, ci proviamo anche noi a dire la nostra.

Lo scorso 30 giugno 2010 abbiamo presentato un ricorso al Presidente della Repubblica per chiedere l’annullamento dell’autorizzazione alla costruzione del progetto. Il nostro ricorso è stato sottoscritto da decine di cittadini da tutta la provincia di Verona e da altre province e regioni d’Italia.

Non abbiamo chiesto aiuto ad avvocati o fini giuristi. Ci appelliamo al presidente Napolitano da cittadini, portando nostre osservazioni originali e ponendo domande ancora ad oggi rimaste senza risposta (per esempio abbiamo chiesto di avere una valutazione complessiva dell’impatto sul territorio e sull’inquinamento dell’aria provocato dall’insieme degli interventi progettati e singolarmente approvati nella fascia che va da Mozzecane e Isola della Scala).

Un grazie agli amici de I Grilli di Verona, all’Associazione Giuseppe e Paolo Borsellino, agli Amici di Beppe Grillo di Vigasio, al Circolo Legambiente Il Tiglio di Vigasio, all’Associazione Nogara 5 Stelle, al PoveglianoATuttoGAS e tutti i cittadini che hanno firmato e sostenuto il ricorso.

E permettemi a nome di tutto il gruppo degli Amici di Beppe Grillo di Villafranca di ringraziare Ivo Mondini per il grande lavoro che ha portato avanti per preparare il ricorso. Un altro pezzo di esperienza da mettere a disposizione di tutti i cittadini che vogliono dire la loro.

Carlo Reggiani


Flattr this

Adesso che avete finito(?) di litigare, convocate il consiglio comunale!

29 marzo, 2010

AGGIORNAMENTO (31/03/2010): Dopo quasi 4 mesi di assenza, ecco il primo consiglio comunale del 2010 mercoledì 7 marzo 2010 ore 20:15 . In odg  le risposte alle nostre istanze. Partecipiamo!!!

da Il Villafranchese

l voto di Villafranca alle regionali

di Giovanni M. De Paolini, 29.03.2010

AFFLUENZA:

17.437 votanti su 24941 iscritti (69,91%)

VOTI PER L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO E DEL CONSIGLIO REGIONALE:

LUCA ZAIA – Listino Regionale 2010
63,67% (10694 voti)

LEGA NORD
32.24% (5082 voti)

SANDRI SANDRO
628 voti
TOSATO PAOLO
337 voti
VESENTINI ANDREA
335 voti
BASSI ANDREA
219 voti
CENCI VITTORINO
129 voti
CODOGNOLA GIOVANNI
98 voti
CORSI ENRICO
73 voti
STOPPATO GIUSEPPE
32 voti
BONOMI ITALO
18 voti

POPOLO DELLA LIBERTA’ BERLUSCONI PER IL VENETO
31.28% (4930 voti)

BENDINELLI DAVIDE
1546 voti
GIORGETTI MASSIMO
1101 voti
CONTA GIANCARLO
459 voti
BAZZONI RAFFAELE
262 voti
CAMPEDELLI SAMUELE
10 voti
TREGNAGO SIMONETTA
5 voti
TACCONI MARIANNA
2 voti
POGGIANI LEONARDO
1 voto

(more…)


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: