Ci è arrivata una segnalazione: amianto!

by

segnalata al comune di Villafranca:

Ufficio Ecologia
Piazzetta S. Sebastiano, 5
Dirigente: arch. Arnaldo Toffali

Oggetto: Segnalazione di crollo di un tetto in eternit in centro abitato

In merito a quanto in oggetto, gli inquilini del condominio “Ortensia”, via F. Vivenza 1, chiedono un sopralluogo ed intervento dell’Ufficio preposto a livello comunale.
A poca distanza dal condominio è situato un capannone con un tetto in eternit che è ceduto recentemente, chiediamo l’applicazione del Dlgs. 257/1992 che stabilisce obblighi per gli enti pubblici e per i privati circa gli immobili con presenza di materiale contenente amianto, obblighi riconfermati dal Dlgs. 257/2006, nel caso di tetti in eternit l’applicazione “Indice di degrado”
L’immobile è situato alle spalle dell’edificio posto in via A. Messedaglia n.137 , l’accesso non è diretto dalla strada ma, da quel che si intuisce, attraverso uno degli edifici situati fronte strada con numero civico 137 e/o 133e131.
Per maggiore chiarezza si allega alla presente :
a)documentazione fotografica
b)mappa in cui si evidenzia l’area e l’immobile oggetto di segnalazione
Inoltre si coglie l’occasione per segnalare che ci sono altri tetti in eternit:
vecchia pensilina per biciclette presso stazione di Villafranca di lato al bar,il bar della stazione.
Anche questa copertura è visibilmente degradata.
Il tetto di due capannoni all’interno di un cortile in c. Garidaldi 115
E’ stata ormai raggiunta la certezza scientifica dei terribili danni che l’amianto può provocare
agli esseri umani, per questo a tutela e difesa della salute e sicurezza pubblica si richiede un intervento urgente nel rispetto della normativa in materia.

Villafranca ( VR) 03/10/2011

Distinti saluti

Protocollo del 18 ottobre 2011 con N. 28930

QUI TUTTE LE FOTO!

Il problema eternit è un problema molto serio! Sarà stato smaltito correttamente questo tetto? Il cittadino che ci ha contattato avrà avuto delle risposte esaurienti a riguardo? Qualcuno si sarà interessato della cosa? Chissà se il comune ha iniziato ad occuparsene. Ringraziamo per la segnalazione, vogliamo anche noi approfondire questo argomento e capire chi deve pensare a questi problemi in che misura e come. Lasciamo il post con questi interrogativi, con  la promessa di ritornare sull’argomento quando avremo ricevuto risposte dal comune.

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: