Moratoria per di ogni processo di privatizzazione dell’acqua

by

Sabato 4 dicembre 2010 abbiamo partecipato alla manifestazione regionale di Venezia a difesa del referendum contro la privatizzazione del servizio idrico.

La manifestazione è servita per rafforzare la richiesta di tutti i Comitati Acqua Bene Comune del Veneto e di tutta Italia per una moratoria nell’applicazione della legge (decreto Ronchi) che obbliga i nostri comuni a privatizzare la gestione dell’acqua: i primi effetti si avranno a partire dal 31/12/2010!

Il Forum dei Movimenti per l’Acqua ha lanciato una campagna verso tutti i consigli comunali d’Italia per  sollecitare una mozione di adesione alla richiesta di moratoria da inviare al Governo, moratoria che permette di rispettare il milione e 400 mila firme raccolte per avere i referendum e andare al voto entro il 2011.

A Villafranca, insieme a tutti i 97 comuni veronesi, la mozione è stata inviata dal Comitato Acqua Bene Comune lo scorso 20 novembre 2010. Per aiutare il consiglio comunale di Villafranca a procedere alla votazione della mozione, già approvata a Verona e Legnago, abbiamo protocollato il testo sotto forma di proposta so mozione ad iniziativa dei cittadini.

Speriamo che il consigliere Lucio Cordioli non si offenda ancora se ci permettiamo di aiutare i nostri “dipendenti a progetto”  nel difficile compito di gestione dei beni comuni della nostra comunità.

Carlo Reggiani

Al Signor Sindaco del Comune di Villafranca di Verona

Al Presidente del Consiglio Comunale di Villafranca di Verona

Oggetto: richiesta di mozione per la moratoria sulle scadenze imposte dalla legge 166/2009 e azioni di sostegno all’iniziativa “acqua bene comune”

Gli scriventi cittadini di Villafranca chiedono che il Consiglio Comunale nella prossima seduta adotti la seguente MOZIONE al fine di porre in moratoria la scadenza imposta dalla legge 133/2008 e n. 166/2009 e adotti azioni di sostegno al referendum previsto per la difesa dell’acqua intesa come bene comune da salvaguardare, cosi come hanno già adottato il Comune di Verona (si veda doc. allegato) e il Comune di Legnago

MOZIONE

IL CONSIGLIO COMUNALE VILLAFRANCA DI VERONA S’IMPEGNA A:

1. Sostenere la possibilità, da parte dei cittadini, di pronunciarsi sulla gestione del servizio idrico, attraverso le seguenti azioni:

  • sostenere la richiesta al Parlamento di una moratoria sulle scadenze imposte dal comma 8 dell’ dall’art. 23 bis della Legge n. 133/2008, così come modificato dall’art. 15 del DL 135/2009 convertito, con modificazioni, in Legge n. 166/2009, in merito all’obbligo di messa a gara della gestione del servizio idrico
  • sostenere la richiesta al Parlamento nel caso di elezioni politiche anticipate, di un provvedimento di deroga a quanto previsto dalla Legge 352/1970, in modo da consentire lo svolgimento dei referendum entro il 2011.

2. Rivendicare il ruolo delle amministrazioni locali nella gestione del SII, attraverso le seguenti azioni:

  • sostenere la richiesta al Parlamento di una moratoria sulle scadenze imposte dall’art. 1 del DL 25 gennaio 2010, convertito, con modificazioni, in Legge 42 bis in merito alla soppressione delle Autorità d’ambito territoriale
  • contrastare tutte quelle iniziative che predispongono l’ingresso dei privati nelle società, l’ulteriore aumento delle loro quote di capitale e tutte le manovre societarie di inglobamento dei grandi gestori nei confronti delle piccole gestioni.

In fede
Carlo  Reggiani, Ivo Mondini, Simone Bernabè

Villafranca, 1 dicembre 2010

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: