Domani Linux Day 2009 anche a Villafranca

by

linuxday_fullcolor

Domani 24 ottobre dalle 10:00 alle 18:00 presso Binario Zero (ex stazione treni) si terrà, come ogni anno, il consueto appuntamento con il mondo Linux e Open Source.

LinuxLudus, il LUG di Villafranca di Verona, organizza una serie di presentazioni e dimostrazioni rivolte principalmente a nuovi utenti. Sarebbe molto opportuno che qualche politico o qualche amministratore partecipasse all’evento per scoprire e conoscere i vantaggi e le opportunità del software libero. Ricordiamo che anche all’Università di Verona è stato avviato un programma per sostituire entro qualche anno i software disponibili sui computer. Qui potrete trovare il programma della giornata.

Sette buoni motivi per partecipare a questo evento:

  1. Libertà delle licenze: GNU/Linux utilizza una licenza che non pone alcun limite all’utilizzo, e anzi ne incoraggia la condivisione e diffusione;
  2. Convenienza: considerando che una distribuzione GNU/Linux è già dotata di molte applicazioni anche di altissimo livello (come OpenOffice.org, Mozilla Firefox, il web server Apache, etc), che non devono quindi essere acquistate a parte, è facile dimostrarne la convenienza in termini monetari;
  3. Un sistema sempre aggiornato: GNU/Linux è sempre al passo con i tempi e viene aggiornato costantemente. A ogni rilascio i programmi vengono migliorati, arricchiti di nuove funzionalità e i problemi di sicurezza vengono risolti tempestivamente;
  4. Il supporto di una comunità di persone: usando GNU/Linux diventi parte di una comunità composta da utenti come te, persone più o meno appassionate degli aspetti ideali e tecnologici del Software Libero, LUG e FSUG, che nello svolgimento delle loro attività aiutano i novizi a risolvere le prime difficoltà. Non mancano professionisti che svolgono assistenza e consulenza a pagamento che garantiscono un buon funzionamento ed alta qualità del risultato;
  5. Non preoccuparsi dei virus: è un dato di fatto che i sistemi GNU/Linux non soffrano gli attacchi di virus, spyware e altri malware. Ciò non significa abbassare la guardia e dimenticare il problema della sicurezza informatica, ma con GNU/Linux non si vive in una condizione di perenne difficoltà, instabilità e paura.
  6. Prestazioni dignitose anche su macchine vecchie: negli anni è risultato evidente che il mercato del software traina quello dell’hardware. I programmi esigono sempre più risorse, e rendono i computer obsoleti nel giro di poco tempo. La necessità di avere hardware sempre più potente sta generando seri problemi ambientali per la quantità di rifiuti elettronici prodotta. Gli sviluppatori di Software Libero invece solitamente hanno interesse a coniugare le innovazioni con l’efficienza, con il risultato di prolungare la durata della vita delle macchine: ogni distribuzione può essere ottimizzata dopo l’installazione e ne esistono perfino alcune pensate appositamente per l’utilizzo su PC vecchi, anche di diversi anni fa;
  7. Interfaccia grafica evoluta: i programmi liberi non sono i fratelli ‘poveri’ del mondo del software proprietario nemmeno dal punto di vista grafico. Le attuali interfacce grafiche sono state sviluppate proprio per essere ergonomiche, coniugando l’estetica estremamente accattivante (di cui un ottimo esempio sono gli effetti grafici di Compiz Fusion http://compiz.org) con una grande praticità d’uso.

Vi lasciamo con il link del vademecum in formato PDF© per il software libero. A domani!

Carlo Reggiani, Simone Bernabè [Verona Provincia Virtuosa], Mirko Moreschi [NogaraOnLine]

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: