Parte la raccolta dei rifiuti urbani “porta a porta” nelle ZAI Villafranca Capoluogo e Dossobuono

by

PortaleComuneVillafranca

AGGIORNAMENTO (23/10/2009): Articolo su L’Arena

Finalmente il sito web del Comune di Villafranca di Verona comincia ad essere utilizzato per dare informazioni ai cittadini! Oggi sul portale sono state pubblicarte due notizie importanti e che aspettavamo da molto tempo: la partenza del porta a porta (annunciato su questo blog dall’assessore Adami ieri mattina) e la sospirata e sofferta apertura della nuova biblioteca a “Villafranchetta” (ricordate la nostra istanza di quest’estate?).

L’uso del sito web del comune, da noi continuamente auspicato e sollecitato, è un passo importante nella direzione di una concreta trasparenza e informazione da parte dell’amministrazione. Speriamo si continui su questa strada, magari introducendo spazi di confronto e dialogo con i cittadini.

A nome di tutto il gruppo degli Amici di Beppe Grillo di Villafranca ringraziamo il sindaco Faccioli e l’assessore Adami per essere riusciti finalmente ad estendere il servizio  “PORTA A PORTA” nel nostro comune, rimanendo per altro in attesa di vedere anche il capoluogo e le altre frazione coinvolte. E magari di sapere qualcosa sul secondo punto in oggetto nella nostra istanza del 19/10/2009: le isole ecologiche.

Ci permettiamo di dare qualche suggerimento “a caldo” dopo una prima lettura del materiale pubblicato.

  • Per integrare le informazioni presenti nel vademecum da distribuire ai cittadini,  nella descrizione dei materiali da conferiere come “secco” si parla genericamente di lampadine, senza specificare che le lampadine a basso consumo sono da conferire separatamente riportandole nei negozi o nelle isole ecologiche;  manca inoltre l’indicazione di dove conferire l’olio da cucina usato e la raccolta del RAEE (materiale elettronico), previsto nelle isole ecoloche, altro punto dolente del nostro comune.
  • Nel nostro territorio non tutti parlano italiano. Per facilitare la comunicazione con le comunità straniere che vivono nelle nostre città, soprattutto extracomunitarie, molti comuni hanno prodotto il materiale informativo in varie lingue (per esempio Viadana). Invitiamo anche la nostra amministrazione a seguire questa strada per aiutare tutti a contribuire alla riuscita del sistema di raccolta porta a porta.
  • Suggeriamo inoltre di fare opera di trasparenza ed informazione sui risultati ottenuti con il servizio porta a porta nelle frazioni di Alpo e Rizza (in vigore dal 2006), procedendo ad implementare sistemi premianti dal punto di vista economico per i cittadini che collaborano conseguendo obiettivi virtuosi di raccolta, identificando e affrontando i comportamenti non coerenti con il sistema di raccolta ancora esistenti in queste frazioni.

Ecco le informazioni pubblicate SITO DEL COMUNE:

 - Clicca per ingrandireA partire dal 25 ottobre 2009 la raccolta dei rifiuti urbani con il sistema del “porta a porta” si estenderà alle Zone Industriali / Artigianali di Villafranca Capoluogo e Dossobuono, sia per le utenze domestiche che non domestiche ivi insediate.

In tali aree, nei giorni compresi fra il 19 ed il 24 ottobre p.v., la ditta Amia Verona S.p.a. provvederà a ritirare i cassonetti stradali del secco non differenziato, della carta e cartone, dell’umido e della plastica e contestualmente provvederà alla consegna del materiale informativo e dei contenitori dedicati (contenitori vari per le utenze non domestiche e bidoncino umido per le utenze domestiche). Il ritiro “porta a porta” avverrà per il rifiuto secco, il rifiuto umido, la carta e cartone e la plastica, mentre per le rimanenti tipologie di rifiuto urbano (vetro e lattine, pile esauste e farmaci, verde e ramaglie, ecc.) il sistema di raccolta rimarrà invariato come nel resto del territorio comunale.

Le vie interessate dal nuovo servizio sono:

  • VIA A. VOLTA
  • VIA DELL’ARTIGIANATO
  • VIA STAFFALI
  • VIA BORGO BELLO
  • VIALE POSTUMIA
  • VIA PASUBIO (a partire dall’incrocio con Via Tofane)
  • LOCALITA’ CASA AVER
  • LOCALITA’ CASCINA VERDE
  • VIA TOFANE
  • VIA ADAMELLO
  • VIA BELGIO
  • LOCALITA’ COLOMBARE FIORIO
  • LOCALITA’ GANFARDINE
  • VIA SOMMACAMPAGNA
  • VIA SPAGNA
  • VIALE PRIMO MAGGIO
  • VIA PORTOGALLO
  • VIA FRANCIA
  • VIALE DEL LAVORO
  • VIA LUSSEMBURGO

Per ulteriori informazioni vedere il materiale informativo allegato o contattare la Segreteria dell’Area Tecnica (045 6339391) o l’Ufficio Ecologia (045 6339357 / 358).

File allegati: le lettere del Sindaco Mario Faccioli e dell’Assessore Alessio Adami, il calendario della raccolta settimanale e dell’anno 2009, il vademecum sulla tipologia di rifiuti urbani con la corretta forma di conferimento

Annunci

3 Risposte to “Parte la raccolta dei rifiuti urbani “porta a porta” nelle ZAI Villafranca Capoluogo e Dossobuono”

  1. Elìa Says:

    Beh, Simone lasciamo stare i complimenti al Sindaco e all’Assessore Adami.

    Con poca modestia possiamo dire: ABBIAMO fatto CENTRO, ma senza il porta a porta in “centro”.

    A Nadia, Carlo e altri: ho prenotato l’incontro con l’Assessore ADAMI per SABATO 31 ottobre alle ore 10.

    Ciao Elìa

  2. nadia zulian Says:

    …..”Il nuovo sistema consentirà di limitare l’abbandono incontrollato di rifiuti da
    parte di non residenti nel Comune di Villafranca che provocano situazioni igieniche
    precarie ed una scadente immagine del nostro territorio”….

    …I CASSONETTI DEL CENTRO RINGRAZIANO!…certi che il provvedimento del porta a porta limitato alle zone limitrofe porterà loro sicuramente più lavoro e incombenze del solito e…in questo periodo di crisi, scusate, non è poco!…..
    Daltronde anche loro, come tutti noi, ci tengono al proprio “posto di lavoro” …

  3. nadia zulian Says:

    I residenti del centro sono sempre in attesa di avere ulteriori ragguagli su cosa e come differenziare visto che da anni non arriva più nessuna comunicazione dall’amministrazione e ogni utente fa un pò come gli pare.

    Le nostre 10 domande sono:

    1 L’umido deve essere conferito in sacchetti mater b o plastica? Vox populi afferma che va bene la plastica!…bò…

    2 Il polistirolo va nella plastica?

    3 Sacchetti sacchettini di caramelle patatine ecc e confezioni varie vanno nella plastica?

    4 Vasi di fiori in plastica dove vanno?

    5 Retine di frutta e altri imballaggi in materiale plastico si riciclano?

    6 ll tetrapack va conferito nella carta?

    7 Le scatolette in acciaio e le bombolette spray vanno raccolte assieme e conferite nell’isola ecologica?

    8 Nelle campane di vetro possono essere introdotte anche le lattine in alluminio?

    9 Gli oli residui da cucina devono essere raccolti in contenitori e conferiti nell’isola ecologica?

    10 A quando un provvedimento del sindaco per l’eliminazione “graduale” delle borse di plastica dei supermercati su
    tutto il terriotorio comunale?

    Probabilmente se fosse già stata fatta una maggiore e più dettagliata informazione sul territorio negli anni precedenti ci sarebbero sicuramente oggi dei risultati migliori nella differenziazione anche dove non è presente il porta a porta e senza costi aggiuntivi….a meno che non ci sia la precisa volontà di lasciare che una buona parte di rifiuto non venga differenziata!……………………………………………………………………Si sa bene che gli inceneritori per bruciare meglio hanno bisogno di un bel rifiuto misto……………………………………………………………………….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: