Motorcity: come influenzerà le nostre vite

by

Il 4 giugno scorso  si è tenuto a Povegliano (Vr) un incontro-dibattito organizzato dai gruppi WWF di Povegliano e Villafranca il cui scopo era quello di tentare un approccio scientifico e razionale ai prossimi interventi urbanistici previsti sul nostro territorio, primo fra tutti il progetto Motorcity.

Tra i relatori , oltre al sindaco di Povegliano avv.Anna Maria Bigon, hanno esposto le loro interessanti valutazioni il prof. Silvino Salgaro docente di Geografia politica ed economica all’Università di Verona, il dott. Giampaolo Cordioli della Divisione di Pneumologia  di Mantova e la prof.ssa Daniela Zumiani, docente di Architettura del Paesaggio all’università di Verona.

Comune denominatore nella sintesi dei relatori presenti è la totale assenza di logica e razionalità nella programmazione di un intervento di così enorme inpatto sul nostro territorio per gli squilibri sociali che provocherà in tutti i comuni limitrofi e non solo, per il consumo irreversibile delle risorse, per l’ulteriore peggioramento della qualità dell’aria e per le relative conseguenze sulla salute e sulla vita delle persone.

Il prof.Salgaro ci fa riflettere sulla Valutazione di Impatto Ambientale: un fatto abbastanza soggettivo che può essere giocato a piacimento semplicemente scegliendo come si vuole quantificare il “vantaggio” e lo “svantaggio”. Ne analizza alcuni aspetti in relazione alla qualità della vita.

Il dott. Cordioli ci informa che l’epidemiologia moderna permetterebbe addirittura di stimare il numero di malattie respiratorie e di tumori del polmone attribuibili ad uno sfruttamento del territorio  di questo tipo!

La prof.ssa Zuminai ci parla della vocazione autodistruttiva della civiltà in cui viviamo che, pur capendo quanto sono negativi determinati modi di usare ed usurare il paesaggio, continua a farlo trovando sempre delle giustificazioni perchè questo si possa anzi si debba fare.

Interessante infine, durante il dibattito finale, ascoltare le posizioni dei rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti.

Di seguito i video della serata.

Cristiano Cinotti

Introduzione del moderatore prof Giovanni Biasi ed intervento del sindaco di Povegliano avv. Anna Maria Bigon:

Intervento del prof Silvino Salgaro, docente di Geografia politica ed economica all’universita’ di Verona:

Intervento del dott.Giampaolo Cordioli, divisione di Pneumologia di Mantova:

Intervento della dott.sa Daniela Zumiani, docente di Architettura del paesaggion all’universita’ di Verona:

Il dibattito conclusivo:

Annunci

Tag: , , , , , ,

5 Risposte to “Motorcity: come influenzerà le nostre vite”

  1. elìa Says:

    CRISTIANO Ottimo lavoro….
    Ora andiamo al Consiglio comunale di S. Giovanni L. il 25 giugno

    Ciao

  2. Matteo Says:

    Abito a Roma, ma sono comunque da sempre affezionato alla zona di Verona e del Lago di Garda.
    NO AL PROGETTO MOTORCITY!!!!
    Continuate a combattere, per il bene del vostro territorio.
    Motorcity è cemento, smog, traffico, sottrazione di terreno che non deve essere edificato.
    No alla cementificazione selvaggia!!!!

  3. Carlo Reggiani Says:

    Grazie Matteo per le parole di incoraggiamento!

    Certo che non molliamo! Ora piu’ che mai!

    Un abbraccio

  4. Matteo Says:

    La società che ha progettato Motorcity dovrebbe essere la bresciana Alfa Park, vero??
    Adesso stanno realizzato a Roma “Rainbow MagicLand”, un parco a tema come Gardaland.
    Dopo aver terminato questo parco, che aprirà al pubblico nel 2011, cominceranno seriamente a lavorare a Motorcity, anche se ho letto che vogliono aprire i cantieri già dalla primavera 2010.
    Ma come è stato possibile passare da un autodromo ad un mega progetto da 4,5 milioni di mq??
    Basta che si hanno i soldoni e tutto diventa possibile

  5. Motorcity: la parola ai cittadini! | Vigasio Comune Virtuoso Says:

    […] sono diventate preda di grandi interessi economici che in nome della crescita e dello sviluppo influenzeranno pesantemente la vita dei cittadini di Vigasio, dei comuni limitrofi e non solo (il raggio di interesse dell’impianto è di 300 km), per […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: