Abruzzo: diamo una mano

by

In queste ore stiamo cercando di trovare un modo per dare concretamente una mano alle persone che stanno vivendo una tragedia immane. Non è facile reagire, ma soprattutto non è facile fare ciò che è più utile, anche a causa di tutte le segnalazioni di “sciacallaggio” con falsi appelli e raccolta fondi che si stanno diffondendo.

Ci proviamo: un carissimo amico villafranchese è volontario in una associzione veronese. In queste ore ha raccolto l’appello che arriva DIRETTAMENTE da altre associazioni collegate e già impegnate in Abruzzo: segnalano che in questo momento servono vestiti, puliti, pronti per essere indossati. Sono utili anche scarpe e coperte. Le persone sfollate non hanno nulla e non c’è la possibilità neanche di lavare indumenti e biancheria.

Sabato partirà da Villafranca un camion con tutto il materiale che si riuscirà a raccogliere in questi giorni: chi vuole partecipare cominci a raccogliere e impacchettare.

Venerdì sera consegneremo il materiale raccolto: mettete nei commenti o contattatemi direttamente al 393 7690102.

Carlo Reggiani

Annunci

Tag: , , , , ,

5 Risposte to “Abruzzo: diamo una mano”

  1. Laura Peloso Says:

    dove li raccoglierete e in che orari venerdì sera? potete nviarmi una risp tramite e-mail? grazie mille

  2. carloreggiani Says:

    Punto di raccolta: Via dei Colli 63 (Villafranca), dalle ore 18.

    Stanno arrivando telefonate anche da associazioni di Villafranca che vogliono dare il loro contributo.

    Grazie a tutti!!!

  3. Eva Serena Says:

    Ciao, due domande:
    C’è qualche punto di raccolta anche a Verona?
    Si possono consegnare i vestiti anche sabato mattina a Villafranca?
    grazie per la segnalazione e ciao
    Eva Serena

  4. carloreggiani Says:

    Confermo il punto di raccolta a Villfranca, Via dei Colli 63 (Villafranca), dalle ore 18.

    Probabilmente ci saranno altre raccolte nelle prossime settimane.

    Sto ricevendo tantissime telefonate, anche da fuori Verona! GRAZIE!!!!

  5. betclic Says:

    per favore continuate con queste iniziative…la gente con il tempo si scorderà dei terremotati ancora bisognosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: